Albisola – Gatti neri in ceramica, in cartone e in 3D. La Fornace di Albissola Marina, da venerdì 17 novembre, alle 17, ha aperto le porte ai meno scaramantici e superstiziosi, inaugurando una mostra dedicata al felino “porta sfortuna” per antonomasia.

Un’idea nata all’interno del “progetto streghe” portato avanti dalla Fornace Alba Docilia, che ha visto coinvolti tutti gli scolari della Scuola primaria dell’Istituto comprensivo di Albisola e la tradizionale arte ceramista dei due paesini rivieraschi.

«La Fornace ospita normalmente mostre dedicate alla ceramica d’arte, però sarebbe stato bello, per una volta, poter ospitare dei giovani – racconta l’organizzatrice dell’esposizione, Enrica Noceto – coinvolgerli e farli entrare in uno spazio come questo, farglielo conoscere per renderlo più familiare».

[embedded content]

Perché se è da piccoli che si impara a conoscere il proprio territorio e la sua storia, creare opere per una mostra rende più partecipi i giovani alunni.

«Da li abbiamo deciso, come associazione, di coinvolgere la scuola di Albisola superiore – vicina alla scuola di ceramica che ha collaborato all’allestimento – e di scegliere il gatto nero come soggetto della mostra».

Non a caso quest’anno, la giornata nazionale del gatto nero cadeva, a novembre, di venerdì 17.

«È un tema simpatico che può essere declinato in tanti modi e i bambini sono stati bravissimi nell’usare stoffa, ceramica e colori – conclude Enrica Noceto – Il tema fondamentale era la difesa di questi felini spesso bistrattati e affrontare argomenti come superstizione e scaramanzia che spesso portano a pericolose discriminazioni».

E per ribaltare il concetto di “animale porta guai”, nelle loro opere, i bambini lo hanno trasformato nel porta fortuna della casa.

«Partendo dal progetto Streghe, che stimola sempre molto la fantasia, gli alunni hanno ribaltato il concetto di “gatto nero” – racconta Adriana Carretto, maestra della scuola primaria – entusiasti di organizzare una mostra creando le proprie opere. Costruire è arte e loro lo hanno dimostrato attraverso questo approccio all’esposizione che sotto questo punto di vista si è dimostrata utile e interessante per avvicinarli agli spazi museali».

La mostra sarà visitabile fino al 3 dicembre al giovedì dalle 17 alle 19 e al sabato e alla domenica con orario 10-12 e 17-19. Nel frattempo, sempre alla Fornace, è previsto anche un incontro sul tema dei gatti neri, la scaramanzia e le superstizioni, giovedì 23 novembre alle ore 21, mentre il progetto Strega proseguirà nei prossimi mesi coinvolgendo i commercianti, organizzando spettacoli, escursioni e altre mostre a tema.

© Riproduzione riservata

Mappa articoli

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?