PORDENONE. Si chiama Kendra, ha sei mesi, è un labrador retriver femmina pelo nero. Sarà, forse, il primo cane in Friuli Venezia Giulia addestrato per la ricerca di veleni, nello specifico bocconi avvelenati. E’ in fase di addestramento, accanto al suo padrone, Nicola D’Agostino, fondatore a Pordenone dell’associazione “Mi fido di te”.Kendra arriva in città da un allevamento amatoriale friulano e da un paio di settimane ha cominciato l’addestramento, secondo un protocollo spagnolo, per la ricerca di bocconi avvelenati. Qualora l’iter vada a buon fine – il raggiungimento dell’obiettivo non è scontato – sarà operativa, in regione, tra quattro-cinque mesi.«Ultimamente – spiega Nicola D’Agostino – abbiamo soccorso con l’ambulanza veterinaria diversi cani e gatti vittime di avvelenamento in parchi pubblici e in montagna. Avevano ingerito metaldeide, un veleno per lumache e topi, in apparenza molto appetibile per gli animali. Non sappiamo se tali avvelenamenti siano dolosi o meno». Fatto sta che Kendra si sta addestrando per “bonificare”.«Si tratta di una preparazione molto pericolosa – prosegue Nicola D’Agostino – in quanto viene utilizzato veleno, anche se non per contatto diretto. I cani, come gli umani, non sono tutti perfetti: abbiamo avuto alcune richieste di persone che volevano addestrare il loro in questo settore, ma per motivi di sicurezza abbiamo preferito rinunciare. E’ una grossa responsabilità».Kendra si allena sette giorni su sette, un paio di ore al giorno: un quarto d’ora di esercitazione, perlopiù nella memorizzazione degli odori, e altrettanto tempo di pausa, quindi si riprende.«Non viene messa sotto stress – puntualizza il padrone – in quanto l’esercitazione viene compiuta come se fosse un gioco». Sarà, questa quadrupede, una figura indispensabile, nel panorama delle specializzazioni canine: «Ci sono i cani addestrati per la ricerca di persone scomparse, in superficie e sotto le macerie, quelli che cercano esplosivi. Sarà l’unica anti-veleno, in Friuli Venezia Giulia».Se completerà il percorso di addestramento. Solo il Corpo forestale dello Stato è dotato di Nucleo cinofilo antiveleno, al parco del Gran Sasso, all’Aquila.Kendra riceve i comandi in tedesco – sono parole più brevi e dirette – e tra qualche giorno passerà alla fase 2 dell’allenamento.«Potrà essere utilizzata – conclude D’Agostino – per le bonifiche di parchi e luoghi pubblici o privati, a chiamata».©RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?