La camminata non competitiva per le vie della città è aperta a tutti e vuole sensibilizzare sull’importanza dei cani guida per le persone non vedenti.

Tutto pronto per la sesta edizione della «Corri Dog», una camminata non competitiva con gli amici a quattro zampe e una finalità importante: sensibilizzare sull’importanza del cane guida per l’autonomia e la mobilità delle persone non vedenti e ipovedenti e per denunciare le gravi difficoltà economiche in cui versano le diverse scuole di addestramento nazionali, che si vedono costrette ad affrontare tempi di attesa sempre più lunghi per la consegna del cane guida, con conseguenti ripercussioni su chi ne ha bisogno. La «Corri Dog», che si terrà domenica 8 aprile, è in concomitanza con la tredicesima Giornata nazionale del cane guida: l’obiettivo è, inoltre, quello di sensibilizzare i cittadini sulla necessità che le scuole cani guida hanno di poter affidare i cuccioli a persone o famiglie, fino alla loro età utile per l’addestramento.

I promotori della «Corri Dog»

Il ritrovo è previsto per le ore 9 di domenica 8 aprile in Piazza Dante a Bergamo, con partenza della «Corri Dog» alle 10.00. Alla camminata possono prendere parte tutti i cani di qualsiasi razza e taglia; ogni animale può essere accompagnato anche da più persone, così come ogni padrone può portare più di un cane. Sono obbligatori: il guinzaglio, la paletta con sacchetto per la raccolta di eventuali deiezioni del proprio cane e si richiede l’uso della museruola, ad eccezione dei cani guida dei non vedenti.

Il percorso prevede: partenza da Piazza Dante, si camminerà lungo il Viale Vittorio Emanuele II fino a Porta Sant’Agostino, per poi percorrere le Mura fino a raggiungere Porta San Giacomo e proseguire in Via San Giacomo fino a Piazza Mercato delle Scarpe; si salirà per via Colleoni (Corsarola) fino a Piazza Vecchia e si scenderà da Via Salvecchio passando per le mura venete e ci si fermerà per il pit-stop sull’angolone di Porta San Giacomo; ripresa la camminata e passata Porta S. Agostino, si riprenderà Viale Vittorio Emanuele II fino al rientro in Piazza Dante e, a seguire, ci sarà un’estrazione premi dedicata a tutti i partecipanti.

Alcuni degli organizzatori della «Corri dog»

Alcuni degli organizzatori della «Corri dog»

Nel pomeriggio, a partire dalle 14.30, sempre in Piazza Dante, avranno luogo le esibizioni delle più importanti Scuole di addestramento Cani Guida nazionali: Scuola Nazionale cani guida per ciechi di Scandicci (Toscana), Nucleo cinofilo da soccorso Associazione Nazionale Alpini e Dog4life ONLUS.

Sin dal mattino è previsto l’allestimento di un’Area Expo: uno spazio in cui gli amanti dei cani potranno trovare tutto quello che riguarda i loro beniamini: dal cibo agli accessori, dai prodotti specifici ai servizi. La giornata terminerà alle 17.

Le iscrizioni alla Corri Dog si potranno effettuare la mattina di domenica 8 aprile direttamente alla partenza o Unica prevendita al negozio Spettegolezzi (via Vittore Ghislandi 24, Bergamo aperto dal lunedì al sabato dalle 7 alle 20.30 e la domenica dalle 8.30 alle 20.30). La quota di iscrizione è di 7 euro per ogni cane e verrà totalmente devoluta a favore dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Bergamo, con lo scopo di sostenere le iniziative che sostengono portatori di disabilità visive bergamaschi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri articoli

Sabato 17 Febbraio 2018

Anche i cani soffrono di stress?

Mercoledì 14 Febbraio 2018

Bocconi imbottiti di veleno Ancora allarme a Serina

Martedì 13 Febbraio 2018

Cane ucciso barbaramente in Sicilia Era stato curato da onlus di Bergamo

L’appello su Facebook per trovare gli autori della violenza contro Spinone, un randagio salvato dall’amore per gli animali di due associazioni di volontari.

Martedì 30 Gennaio 2018

Muore in moto, Bergamo piange Stefano «Addestrava pastori australiani»

In sella al suo scooterone stava raggiungendo l’Atm di Trezzo sull’Adda per iniziare il suo turno di lavoro come autista di autobus di …

Sabato 27 Gennaio 2018

Azzannò una bimba alla testa Leone affidato ai volontari Enpa

Il cane non sarà abbattuto: aveva ferito una bambina di 14 mesi figlia dei proprietari.

Mercoledì 24 Gennaio 2018

Ancora bocconi avvelenati Due cani vittime a Caprino

Articoli più letti