Giovedì, 01 Ottobre 2015 13:34

SCROFASUINIDue nuovi vaccini contro la Sindrome Riproduttiva e Respiratoria del Suino (PRRS) saranno disponibili sul mercato europeo da questo mese.
L’annuncio è di Boehringer Ingelheim Animal Health e si tratta di Ingelvac PRRSFLEX EU per suinetti e ReproCyc PRRS EU per scrofe, per il controllo sostenibile della Sindrome Riproduttiva e Respiratoria del Suino.
Ingelvac PRRSFLEX EU riduce i segni clinici respiratori della PRRS ed è l’unico vaccino specifico per suinetti in Europa. Può essere impiegato per l’immunizzazione attiva di suini sani a partire da 17 giorni d’età.
L’impiego di ReproCyc PRRS EU, in scrofe e scrofette, è possibile in tutte le fasi del ciclo riproduttivo con la conseguente riduzione delle problematiche riproduttive dovute alla PRRS come l’aumento dei suinetti nati deboli e la mortalità neonatale.

Il virus della PRRS colpisce i suini di tutto il mondo, con pesanti conseguenze. La Sindrome Riproduttiva e Respiratoria del Suino (PRRS) è una malattia che causa problemi riproduttivi e complicazioni all’apparato respiratorio dei suini, rallentamento della crescita e aumento della mortalità dei suinetti. È una malattia diffusa in tutto il mondo che causa sofferenza e morte nel suino e danni economici per gli allevatori.
Le stime indicano che nel 2014 circa il 70% delle scrofe e dei suinetti europei fossero positivi al virus della Sindrome Riproduttiva e Respiratoria del Suino (PRRS).  La malattia ha un costo considerevole per gli allevatori di suini di tutto il mondo, in ragione soprattutto delle perdite di produttività dovute alla scarsa efficienza riproduttiva e all’aumento della mortalità degli animali, ma anche alle infezioni secondarie e alle complicanze che aumentano i costi per le cure veterinarie.

 “Ci siamo impegnati a fondo per sviluppare una soluzione efficace nel controllo della PRRS nell’intero allevamento ha commentato Joachim Hasenmaier, Managing Director di Boehringer Ingelheim, e “siamo molto fiduciosi che questi due nostri nuovi vaccini che verranno immessi sul mercato in contemporanea porteranno benefici importanti per gli allevatori di suini di tutta Europa”

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?