Nessuno sa con certezza cosa sia successo a Scooter, la gatta nera della britannica Chantelle. Qualcuno sostiene che il corpo della gatta, secondo il racconto del sito d’informazione Globo, sia stato ritrovato con un taglio lungo dalla testa all’addome e che l’intestino dell’animale fosse stato strappato e posto accanto al suo corpo sull’erba. Un vicino però ha telefonato alle autorità locali per far rimuovere il gatto e pertanto Chantelle non ha potuto vedere il corpo, ma la donna ha la certezza di una cosa: la morte della sua Scooter non è stata un incidente.

Il caso, infatti, potrebbe essere uno dei tanti che vengono attribuiti ad un serial killer di gatti che agisce a Londra da due anni. La polizia ha la certezza che si tratti di un uomo che ha ucciso più di 370 animali, principalmente gatti, ma anche conigli e volpi. Le prime vittime di cui si ha notizia sono di Croydon, zona a sud di Londra, ma in seguito sono state registrate strane morti anche in altre zone della capitale.

Ora Chantelle lavora attivamente per cercare il responsabile di questa perdita. «Alcune persone possono sorriderne, ma il sentimento della perdita per i padroni di questi animali è molto reale», ha spiegato il responsabile dell’operazione, il detective Andy Collin, come riporta Globo. Ad ogni ritrovamento di gatti senza vita viene compilato un protocollo con l’analisi della scena e in alcuni casi viene effettuata anche l’autopsia per capire se sia tutta opera della stessa mano. 

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?