• 09/05/2017 17.53.18
  • CALEIDOSCOPIO

Per ogni italiano c’è un animale domestico. E’ questo il sorprendente dato che emerge dal rapporto annuale Assalco-Zoomark 2017 stilato alla vigilia dell’apertura della Fiera Zoomark International 2017, la più importante in Europa sui prodotti e le attrezzature per gli animali da compagnia in programma a Bologna dall’11 al 14 maggio.

Poco meno di sessanta milioni di italiani quindi e altrettanti animali d’affezione tra cani, gatti, uccelli, pesci, rettili e piccoli mammiferi. Gli animali domestici sono tendenzialmente più presenti nelle famiglie numerose ma sono in aumento anche tra i nuclei familiari composti da una sola persona, con una percentuale salita dall’8,4% del 2011 all’11,1% del 2017.

Il primato dell’Italia in Europa è relativo agli uccellini, circa 13 milioni, ma molti rispetto alla media sono anche i pesci, più di 29 milioni. Ci sono poi i cani (7 milioni) e i gatti (7,5 milioni), ma anche per quanto riguarda i due amici dell’uomo per antonomasia non esiste un’anagrafe nazionale che ne accerti il numero e quindi i dati sono relativi a stime, seppur molto affidabili.
Procedendo troviamo circa 1,8 milioni di esemplari tra conigli, criceti e altri roditori e 1,3 milioni di animali tra tartarughe, serpenti ed iguane.

Dal rapporto emerge chiaramente che gli animali domestici hanno assunto negli ultimi anni un ruolo sempre più fondamentale nelle nostre vite. Il 90% afferma di aver migliorato la propria esistenza da quando ha un animale e il 42% delle famiglie che possiedono animali ne ospita più di uno. Quasi 8 animali su 10 mangiano cibo industriale consigliato dai veterinari e quasi il 90% dei proprietari porta abitualmente (almeno una volta l’anno) i piccoli amici dal veterinario di fiducia. Positivo l’effetto degli animali domestici in particolare sugli anziani e sui bambini: gli over 65 nella stragrande maggioranza dei casi affermano di sentirsi meglio fisicamente e psicologicamente da quando hanno un animale, e i bambini che vivono in compagnia di cani etc. fanno meno assenze a scuola rispetto agli altri.

Fonte: Repubblica

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?