VAJONT. Segnalazioni di gatti avvelenati anche a Vajont.Tre gli episodi accertati nelle ultime, ai quali si sommano alcuni casi verificatisi a fine estate.L’ultima situazione sospetta è accaduta domenica mattina in via Julia, dietro alla zona commerciale, dove è stata rinvenuta la carcassa di un gatto. Subito è scattata la segnalazione al Comune, che a sua volta ha allertato i carabinieri di Maniago.L’assessore Fabiano Filippin è intervenuto anche sui social network in attesa di diffondere un volantino casa per casa.leggi anche:SV_WEBE a San Vito disseminati bocconi avvelenatiL’allarme dato da una bambina che portava a spasso il cane. In un piatto una sostanza bluastra«Dobbiamo vigilare tutti, in quanto, se si tratta di bocconcini avvelenati, vi è un rischio potenziale per i bambini – ha fatto sapere –. Sono a disposizione per ricevere qualsiasi informazione utile a individuare il responsabile, anche in forma riservata».«Mi occuperò personalmente dell’accaduto con le forze dell’ordine – ha aggiunto l’assessore comunale all’Ambiente –, perché trovo indecoroso creare un’insidia per la cittadinanza, oltre che per gli animali d’affezione. In caso di nuovi rinvenimenti, consiglio di non rimuovere la carcassa, bensì di allertare immediatamente il sottoscritto e i carabinieri in modo tale da poter disporre gli accertamenti necessari per risalire alla natura del veleno ingerito».Nel caso in cui il responsabile dovesse avere un nome e un volto all’esito delle indagini? «Proporrò al sindaco Felice Manarin di costituirci parte civile senza costi per l’ente, in quanto la considero una battaglia per la civiltà», ha aggiunto Filippin.La zona in cui si sono verificati i casi è circoscritta tra via Julia e via Valdapont, segno che dietro potrebbe esserci un’unica mano. Se messo alle strette, l’autore del gesto rischia una pesante sanzione penale, recentemente aggravata con l’introduzione di norme più severe.Lo scorso marzo a fare le spese di questi episodi era stata una decina di felini a Campagna, frazione della vicina cittadina di Maniago.Questi atti di crudeltà non hanno comunque confini: di recente, bocconcini avvelenati sono stati rinvenuti anche a Sacile e a San Vito al Tagliamento. In quest’ultima località, il gesto ha destato ancor più sconcerto, in quanto alcuni dei bocconi letali sono stati trovati in giardini di abitazioni.©RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?