Arezzo, 16 novembre 2017 – Quattro polpette avvelenate e il corpo di un cane ucciso dal veleno. È quanto hanno trovato nel territorio del Comune di Caprese Michelangelo (Arezzo) i militari del nucleo cinofilo antiveleno del reparto carabinieri Parco nazionale Foreste Casentinesi. Negli ultimi tempi, spiega una nota, l’attenzione dei carabinieri forestali si è concentrata su una zona del Comune di Caprese Michelangelo destinata al pascolo ovino, dove già nel mese di febbraio scorso si era verificato l’avvelenamento di due lupi.

Sempre in quest’area, dall’inizio di novembre, sono stati trovati, vittime del veleno, tre cani da pastore. Il Nucleo cinofilo antiveleno, in collaborazione con la stazione carabinieri forestali di Pieve Santo Stefano (Arezzo), ha effettuato alcune ispezioni dove, grazie al fiuto dei cani Puma (un maschio di labrador) e Titán (una femmina di Pastore belga Malinois) e alla perizia del conduttore è riuscito a individuare e recuperare quattro salsicce avvelenate e un quarto corpo di cane. Sono in corso le indagini per stabilire chi abbia sparso i bocconi avvelenati perché ha precise responsabilità penali.
animali@quotidiano.net

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?