Un’agente della scorta della presidenza brasiliana è stata rimossa dall’incarico perché si è rifiutata di gettarsi in acqua a recuperare il cagnolino della First Lady. I fatti risalgono al 22 aprile scorso: la bella Marcela Temer passeggiava nei giardini del Palacio de la Alvorada, la residenza ufficiale del presidente brasiliano, in compagnia di «Picoly», il Jack Russel che fa parte della famiglia dal 2016. 

Il cane è entrato in acqua e, arrivato in mezzo al lago, non riusciva più a tornare indietro. La signora Temer ha quindi chiesto (o forse ordinato) all’agente di tuffarsi. Ma questa si è rifiutata e allora la First Lady, senza pensarci due volte, si è buttata in acqua e ha recuperato il cagnolino. Cucciolo salvato, ma conseguenze immediata per l’agente che è stata rimossa dalle sue funzioni per aver «messo a rischio l’integrità fisica della First Lady».  

L’agente, di cui non è stata resa nota l’identità, è stata trasferita in un altro ufficio del Gabinetto di sicurezza. Probabile che, laddove è stata spedita, nessuna le chieda più di tuffarsi. 

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?