Accoglienza. «Venezia mette a disposizione la sua storia, simbologia, palazzi, anche il Palazzo Ducale per trovare una soluzione», ha detto Brugnaro, «questa Città è sempre stata accogliente e sempre lo sarà. Bisogna gestirla a livello italiano per dare il meglio ai nostri ospiti che hanno attraversato deserti. L’Europa è priva di un disegno di prospettiva. Il tema è aperto finché rimane tale non possiamo gestire noi quella che chiamano emergenza. Di fatto è un grande sfruttamento di migranti con compagnie criminali in Africa. Dobbiamo accoglierli e integrarli con il lavoro».

Lavoratori delle Cooperative nelle biblioteche: poche speranze per loro dopo il mancato rinnovo del contratto, deciso dal sindaco. «Ho letto che prendono 7,50 euro all’ora. È questo il contratto di lavoro? In Comune abbiamo 3.300 dipendenti e i problemi sono tanti. Il bilancio dell’amministrazione è socialmente disastrato. E non è colpa mia. Mi scuso pubblicamente, mi stringe il cuore, mi vien da piangere pensare a questi ragazzi senza lavoro. Non dipende da me. Hanno sempre allungato il brodo fino a mangiarsi la Città».

Goletta Verde.Critiche all’imbarcazione della campagna itinerante di Legambiente: «Sono venuti a consegnare la bandiera nera al presidente del porto Paolo Costa e hanno avuto parole positive per la mia coerenza. Sono buffoni. Sono in crociera tutta l’estate. Non so se un lavoratore, magari disoccupato, può restare così. Senza le navi sono cinquemila posti in meno. Li mandiamo tutti sulla Goletta Verde?».

Cani a guinzaglio. «Sono stato insultato vicino a piazzale Roma da un signore con un cane che stava facendo i bisogni. Stiamo lavorando con Veritas: i cani vanno a guinzaglio e la cacca va raccolta dai proprietari».

Recupero del Baracca. «Sto cercando di recuperare lo stadio di Mestre per dare la possibilità alla squadra di giocare a calcio. Sono tutti d’accordo. Nel 2009 hanno conferito il Baracca insieme ad altri 17 immobili a un fondo immobiliare per incassare subito 40 milioni di euro che in questa voragine di buco ci siamo

prontamente mangiati. Nel tempo la società di gestione ha venduto due immobili per 10 milioni per pagare gli interessi passivi dei 40. Hanno rivalutato il fondo a 48. Restiamo con 8. Vuol dire dissipare. Lo stadio è vincolato dalle banche, devo restituirlo alla città».

Nadia De Lazzari

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?