Aggredite in casa dal cane che avevano adottato pochi giorni prima da un’associazione canina. È successo ieri a Fiumicino in una casa di via Val Lagarina dove vivono una 65enne e la figlia di 39 anni. Alle 23.30 circa le due donne sono state azzannate alle gambe dal cane, meticcio di taglia media, che le ha assalite senza un apparente motivo. Dopo poco sono riuscite a fuggire, chiudendo il cane dentro casa e hanno avvertito i carabinieri che con personale specializzato di Pet in time 24 hanno bloccato il cane, portato poi al canile. Le due donne sono state trasportate all’ospedale Grassi di Ostia e medicate con una prognosi di 15 giorni per la 39enne e 10 giorni per la madre.

Giovedì 1 Febbraio 2018 – Ultimo aggiornamento: 16:10

© RIPRODUZIONE RISERVATA