Pisa, 28 luglio 2017 – È MORTO al caldo, da solo, in quello che avrebbe dovuto essere il suo rifugio, la sua casa. E’ morto soffocato dalla catena messagli al collo da colei che avrebbe dovuto prendersi cura di lui. Quando gli uomini del comando di polizia municipale di Cascina sono arrivati a Titignano il cane era già morto e non potevano fare niente per salvargli la vita. Non è chiaro da quanto l’animale fosse deceduto, ma si sa che è stato un cittadino a segnalare alla polizia municipale la presenza della carcassa dell’animale. E per la proprietaria del cane – una donna residente a Carrara – è scattata la sanzione amministrativa.

SI TRATTA di un cane razza Springer, dallo splendido mantello nero e bianco. E’ morto accidentalmente per soffocamento, causato dalla catena che aveva al collo e che lo teneva legato per impedirgli di ‘scappare’. Quella catena peò non sarebbe stata posizionata correttamente. Il regolamento comunale, in tal senso, è chiarissimo e impone regole precise sulla tutela degli animali. È consentita la detenzione dei cani alla catena è «alternativamente o per le ore diurne o per quelle notturne a condizione che la catena sia di almeno sei metri e scorra su un cavo aereo di almeno tre metri fissato ad altezza non superiore ai due metri.

La catena deve essere munita di due moschettoni rotanti alle estremità. In ogni caso i cani devono potersi muovere agevolmente e poter raggiungere il recipiente dell’acqua e il loro riparo». La giunta Ceccardi, fra l’altro, ha dimostrato anche in altre occasioni di non tollerare nessuna forma di maltrattamenti agli animali e, così, per la proprietaria dello Springer è scattata una sanzione amministrativa. Da due giorni, inoltre, anche Cascina potrà usufruire del servizio di ambulanza veterinaria, inaugurata dal canile di Lajatico. All’inaugurazione ha partecipato, in rappresentanza del Comune, la consigliera delegata alla tutela degli animali della Lega Nord Rosellina Sbrana.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2020 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?