Il poliziotto Brian Bowling era stato chiamato per intervenire a una chiamata, ma sulla sua strada ha incontrato la cagnolina Ginger, e non si è voltato dall’altra parte. 

La bestiola era stata colpita alla testa da un proiettile sparato da un uomo, solo perché era entrata nel suo giardino. «Sanguinava dal collo e dalla tesa e io ho solo pensato che doveva essere salvata», ha detto Brian, che in Afghanistan aveva lavorato come paramedico. All’inizio ha provato a toglierla dalla strada e Ginger è subito salita nel suo pick up. Lì il poliziotto ha subito fermato l’emorragia, ma era chiaro che la cagnetta avesse bisogno di un intervento chirurgico per guarire

La sua proprietaria temporanea però non aveva denaro sufficiente per pagare l’operazione, così Brian ha deciso di pagare di tasca sua le spese mediche. «Non mi sembrava giusto che un cane che aveva lottato così tanto per sopravvivere morisse perché nessuno poteva pagare il suo intervento». 

Ora Ginger è guarita dalla ferita da arma da fuoco ma ha bisogno di una nuova famiglia pronta ad accoglierla, a cui donare tutto il suo amore

Licenza Creative Commons
Alcuni diritti riservati.

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?