Questo è un avviso dedicato ai “pet addicted”, a quanti amano alla follia il loro cane o il loro gatto o tutti e due. C’è ancora un po’ di tempo per organizzarsi e correre a gambe, anzi a zampe, levate al primo event consumer riservato agli amici pelosi in programma il 16 e il 17 aprile a Padova. Ovvero: QuattroZampeinFiera il più importante evento del settore pet in Italia. Non è la solita fiera con le esibizioni di Fido e Fuffi in passerella ma un mix di animal-cultura a 360 gradi in cui si possono conoscere le novità del settore in fatto di alimentazione e di accessori ma anche saperne di più sul rapporto speciale con quello che fa parte a tutti gli effetti della propria famiglia, individuare il comportamento più giusto da avere in ogni situazione.

Sarà possibile cimentarsi gratuitamente con i propri cani in tante attività sportive a misura di quattrozampe: DiscDog, AquaDog, CaniCross, DogScootering, DogDance, DogAgility, Retrieving, Junior Handling, RallyObedience, SheepDog. E chi non ha ancora le idee chiare su quale amico scegliere e accogliere nella propria casa, potrà capire meglio se preferire chi abbaia o chi miagola. O, perché no, entrambe. Alla due giorni padovana  seguiranno altre due tappe: in estate a Milano l’11 e 12 giugno e a Napoli, in autunno, il 24 e 25 settembre (www.quattrozampeinfiera.it).

I NUMERI DEL PIIANETA PET IN ITALIA
Un’occasione in più per addentrarsi nel mercato del pianeta Pet che in Italia può contare sulla presenza di circa 60 milioni di animali da compagnia accolti con tutti gli onori nelle nostre case. Circa 14 milioni i cani e i gatti, un numero stabile a differenza di quello in lieve diminuzione degli uccelli (13 milioni) e dei pesci (30 milioni), specie che comunque appaiono ancora tra le più diffuse.

Nonostante il numero di gatti sia maggiore con il 51,8% rispetto al 48,2% dei cani, le famiglie che ospitano un cane (21,5%) sono di più rispetto a quelle che abitano con un felino (19,1%): questo perché c’è la tendenza a condividere lo spazio domestico con più gatti contemporaneamente.

Il mercato dei prodotti per l’alimentazione e la cura degli animali da compagnia nel nostro Paese nel 2015 ha chiuso con un giro d’affari di 1848 milioni di euro. Il settore degli accessori (giochi, trasportini, cucce, ciotole, gabbie e dintorni) ha registrato un +3,9% rispetto al 2014.  Se poi un padrone è fashion addicted lo diventerà inevitabilmenteìanche il suo amico peloso: il 34,7% degli italiani spende fino a 70 euro l’anno per guinzagli all’ultimo grido, collari scintillanti, cappottini di pelliccia e strass e ossa personalizzate con il nome impresso in rosa o in azzurro. Oltre la metà delle vendite sono concentrate nel Nord Italia (53,2%), in particolare nel Nord Ovest, che da solo assorbe quasi un terzo del totale (32,7%).  Il Centro insieme alla Sardegna arriva a coprire il 28,6% seguito dal Sud (18,2%), fanalino di coda.
 
Un’infinità le informazioni in rete. Se si digita la parola “cani” su Google, nella sezione Video appaiono più̀ di un milione di risultati; per i “gatti” i video disponibili sono 748 mila; i termini in inglese “dog” e “cat” portano rispettivamente a 116 milioni e a 96,5 milioni di link. Se si cerca “cani” nella sezione Notizie, i risultati sono 522 mila, le news che riguardano i gatti sono invece 225 mila.

Se su Google Italia si digitano le parole “forum animali” si ottengono 13 milioni di risultati. Per non parlare dei Social Network dove si moltiplicano le condivisioni di immagini tenere o buffe che ritraggono cani o gatti nelle situazioni più disparate.

Martedì 15 Marzo 2016, 19:17 – Ultimo aggiornamento: 19:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2020 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?