TERMOLI. “Noi della periferia abbandonata tra strade distrutte e cani molesti”. Inizia così la lettera-denuncia che ci è stata inviata da un residente di Termoli Nord.

«Salve vi scrivo per rendere noto a tutti della situazione della periferia a nord di Termoli.

Ma partiamo dall’inizio.

Ieri mattina con mio figlio abbiamo deciso di fare un giro in bicicletta sotto casa.

Siamo residenti in via Maestrale una piccola frazione di contrada Fucilieri che si trova sul mare, immediatamente al di sotto di Colle della torre.

Normalmente carichiamo le biciclette in macchina e ci rechiamo in centro sulla pista ciclabile ma questa volta anche a causa dell’insistenza di mio figlio, abbiamo deciso di fare un giro nel nostro quartiere.

Quasi alla fine di via Maestrale abbiamo allora preso per via Verga una strada che collega la nostra via con il quartiere di Colle della Torre infatti si allaccia con via Carducci ed è quindi una via di fondamentale importanza per noi.

Vi mando le foto per farvi capire vagamente in che stato si trova.

Ma non è finita qui, nel percorrere questa strada indecisi se girarci e tornare indietro, vista la situazione quasi impraticabile della strada all’improvviso dopo una curva ci siamo trovati un cane lupo che ci ringhiava contro.

Detta così sembrerebbe quasi una scena comica ma vi garantisco che la situazione non era facile.

Io mi sono parato davanti per permettere la fuga a mio figlio che nella concitazione a rischiato di cadere dalla bici.

Il cane anche se inizialmente è rimasto spiazzato dalle mie urla, dopo ha cominciato a seguirci per un centinaio di metri di fuga giù per la strada tutta rotta.

Praticamente ci è andata fin troppo bene.

Sono tornato dopo un paio d’ore con la macchina nella curva incriminata e il cane era ancora lì che con indifferenza dormiva all’ombra del cancello di una villa.

A questo punto ho fatto le foto che vi ho allegato e ho chiamato la polizia municipale per denunciare l’accaduto.

Parlando poi con dei vicini ho scoperto che già da molto tempo questo pastore tedesco si aggira per il quartiere seminando il terrore tra i residenti e qualcuno riferisce che non è randagio ma è del proprietario di una villa che lo lascia uscire “distrattamente ” e con noncuranza convinto di essere impunibile perché il cane è sprovvisto di collare e quindi è impossibile risalire al proprietario.

Insomma peggio di così si muore.

Perdonatemi per questo sfogo ma volevo in tal modo far capire ai nostri amministratori in che stato ci troviamo qui nella periferia dove un bambino non può neanche fare un giro in bicicletta nel suo quartiere imprigionato da strade impraticabili mancanza di marciapiedi mancanza di illuminazione e ora anche cani molesti.

Per quanto riguarda il padrone del cane ho solo una parola VERGOGNA.

Detto questo vi ringrazio per avermi dato voce nel segnalare questo problema che io ritengo una grave inciviltà e mancanza di rispetto in modo tale che qualcuno poi non possa dire che non sapeva perché questa è l’Italia dei giorni nostri dove si aspetta sempre la tragedia per poi intervenire.

Una tragedia che oggi sarebbe potuta succedere, per quanto possa sembrare una cosa banale vi auguro di non trovarvi mai in quella situazione.

Paolo Gentiloni recentemente in occasione degli incendi che hanno lacerato il nostro paese, ha detto che i problemi non si risolvono mai se le persone non denunciano, ebbene io ho denunciato, ora fatemi vedere se i problemi si risolvono. Che altri prendano il mio esempio è si risvegli un po’ di amore civico per il nostro paese.

Tornerò nei prossimi giorni e se troverò ancora il cane denuncerò ancora».

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2020 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?