Massa Lubrense, Penisola sorrentina costa di Sorrento. Il Pitone Gennarino saluta e se ne va Ieri andando per lavoro su al San Ciostanzo mi imbattei nell’amico e guida escursionista otre che cartografo Giovanni Visetti che insieme al personale dell’ENAV discutevano del pitone Gennarino, così l’han battezzato, ritrovato lì nei pressi, probabilmente abbandonato da qualcuno che lo aveva in casa e che se ne voleva sbarazzarsi e sul quale già affiorvanao diverse leggende metropolitane. Unica certeza che il pitone avev abisogno di cure anche perchè infreddolito e dopo le prime attenzioni da parte d chi lo aveva ritrovato è stato affidato ad un centro specializzato per i rettili venuto a prenderlo da Pompei. Il pitone Gennarino, saluta e se ne va … Salvato e accudito dal personale dell’ENAV che lo aveva ritrovato qualche giorno fa, è stato preso in consegna dagli esperti dell’Associazione Erpetologica Erpisa, che collabora con la Regione Campania, il Corpo Forestale dello stato, nucleo CITES di Salerno e l’Università Federico II di Napoli. A breve altre foto e post su Discettazioni Erranti, con molte altre notizie per sfatare le “leggende metropolitane” che già cominciavano a circolare incontrollate (e ovviamente prive di qualsiasi fondamento)?Successivamente il rettile è stato affidato all’associazione Erpetologica Erpisa che collabora con gli esperti del Corpo forestale dello Stato, della Regione e dell’università “Federico II” di Napoli, ma come si trovava qua? Questo è il mistero. Lello Acone

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?