Ecco alcuni tra i più noti falsi miti..felini.

Cadono sempre in piedi – Il fatto che ci riescano, dipende ovviamente dall’altezza da cui cadono e dalle circostanze. Tuttavia è vero che i gatti hanno la capacità di girarsi mentre sono in aria usando la coda e le zampe.

Adorano il latte – Questo è senza dubbio uno dei miti più diffusi sui gatti ma è totalmente falso. Difatti, il latte può essere molto pericoloso perché non lo digeriscono. Il consumo di latte può provocare problemi intestinali.

Bevono dalla ciotola – Un altro errore frequente è quello di lasciare la ciotola d’acqua per dissetarlo. I felini per istinto non amano bere acqua ristagnante per questo in commercio esistono fontanelle apposite che effettuano automaticamente il filtraggio e ricircolo dell’acqua creando attraverso il movimento continuo, l’illusione di acqua corrente. Ma sono anche tanti i mici che amano bere direttamente dal rubinetto.

Sono traditori e infedeli – I gatti sono molto indipendenti e, se messi a confronto con i cani che sono molto più socievoli e dipendono molto dai loro padroni, possono sembrare meno legati. In realtà sono semplicemente animali solitari che godono della tranquillità e della loro indipendenza.

Odiano i cani – Anche se è vero che i cani istintivamente sono portati a cacciare i gatti, un cane e un gatto che vivono sotto lo stesso tetto avranno una relazione che dipenderà da molti altri fattori. Se hanno convissuto sotto lo stesso tetto sin da cuccioli, potrebbero arrivare ad essere grandi amici.
Ma con pazienza e impegno dell’amico umano spesso riescono a convivere dividendosi i territori anche in età adulta.

I graffiatori di mobili sono disadattati – I gatti amano graffiare perché ciò affila le loro unghie, diminuisce la loro ansietà, li aiuta a scaricare l’ energia accumulata e a marcare il territorio. Non è giusto aspettarsi che un gatto non graffi, perché è un comportamento normale per loro e che serve a farli sentire bene. Quello che si può fare è ‘cercare’ di direzionarli ad alcuni tiragraffi strategicamente posizionati.

Il miagolio può essere ignorato – E’ vero che un eccessivo miagolio può essere irritante qualche volta, ma il gatto miagola perché è la sua forma di comunicazione. I gatti sono infatti spesso premiati quando miagolano: se il tuo micio miagola con persistenza probabilmente otterrà un premio, una carezza o un po’ di cibo. Un miagolio eccessivo, tuttavia, può essere legato anche a un problema medico, come ipertiroidismo e pressione alta. E dunque dovrebbe essere approfondito con il vet.

Vedono al buio – Non possono vedere in totale assenza di luce, ma possono farsi guidare dai loro altri potenti sensi. Quello che è certamente vero è che hanno delle pupille che si adattano e variano maggiormente rispetto a quelle degli esseri umani e hanno una maggiore capacità di apertura, pertanto possono vedere 6 volte meglio rispetto ad una persona quando c’è poca luce.

Venerd? 23 Ottobre 2015, 21:55 – Ultimo aggiornamento: 28 Ottobre, 19:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA