Due settimane fa è stato trovato un asino ferito in un maso nel Comune di Fortezza. L’animale presentava ferite troppo gravi e ha dovuto essere soppresso. La forma e il tipo di ferite riscontrate sull’animale hanno fatto immediatamente pensare all’aggressione da parte di un cane. I risultati delle prove sul DNA hanno ora confermato che le ferite sono state provocate da un cane, come spiegano dall’Ufficio provinciale caccia e pesca della Ripartizione foreste.

L’appello proveniente dagli addetti ai lavori è quello di non lasciare scorrazzare liberamente i cani, anche quelli dei masi, ma di tenerli al guinzaglio per evitare l’aggressione e il ferimento di animali selvatici o domestici. Se i cani sono liberi di girare e si raggruppano con altri cani, il loro istinto di caccia rischia di risvegliarsi e possono provocare gravi danni con il loro comportamento.

(nella foto l’asino subito dopo l’aggressione, prima delle cure)

Creative Commons License
Alcuni diritti riservati

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2020 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?