VILLALVERNIA – A Villalvernia anche i migliori amici dell’uomo potranno recarsi al cimitero in compagnia dei loro padroni. Dopo la segnalazione della consigliera di minoranza Elisabetta Spotorno e un confronto in consiglio comunale, a fine luglio l’amministrazione comunale ha deliberato di ammettere l’accesso degli animali da compagnia, nello specifico dei cani, all’interno dell’area cimiteriale. “

L’accesso è consentito purché i cani siano sempre accompagnati al guinzaglio e, quelli di grossa taglia, portino la museruola – specificano dal palazzo municipale – All’interno del cimitero saranno peraltro messe a disposizione apposite ciotole per l’abbeveramento dei cani. Si avvisa inoltre la cittadinanza che saranno intensificati i controlli di vigilanza all’interno dell’area per garantire la sicurezza dei visitatori e il rispetto dei regolamenti”.

Il cane è, a tutti gli effetti, un componente della famiglia e Villalvernia ha seguito la tendenza ormai diffusa nelle grandi città italiane, come Genova e Torino ad esempio, dove portare il proprio animale d’affezione al camposanto è pratica comune e permessa, tanto da aver indotto a modificare i regolamenti per l’accesso ai cimiteri.

L’origine della modifica apportata è spiegata dalla consigliera Spotorno, che afferma: “Nel nostro paese sono molto numerose le famiglie con uno o più cani, compresa la mia. Alcuni mesi fa, sui cancelli del cimitero, erano comparsi cartelli con il divieto di accesso ai cani. Questo fatto ha sollevato svariate proteste ed io mi sono fatta portavoce dei cittadini unendo la mia voce in occasione del consiglio comunale in cui si approvava il nuovo regolamento cimiteriale all’interno del quale era previsto il divieto. Con un discorso convincente, appoggiata dal collega consigliere di minoranza Morreale, ho ottenuto dalla maggioranza la promessa di rivedere il regolamento. Così è stato, sono stati tolti i cartelli di divieto, sostituiti da una comunicazione a firma del sindaco che concede l’ingresso ai cani muniti di guinzaglio, museruola per le taglie grandi e con obbligo per i proprietari di raccogliere le eventuali deiezioni. Un segnale forte e positivo di civiltà e apertura alle esigenze e ai sentimenti della popolazione. Ora attendiamo la realizzazione di un’area cani, come promesso dal sindaco”.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?