L’orrore di cani denutriti in una casa di Cologno Monzese. E – nel giardinetto – addirittura la carcassa di un altro cane. La segnalazione è arrivata da alcuni vicini di casa: da quell’appartamento di via Manzoni provenivano chiari odori di escrementi e putrefazione. Così sono intervenuti i carabinieri forestali di base a Garbagnate

Nel bilocale, di cinquanta metri quadri, vivono un ragazzo italiano di 34 anni, con precedenti di polizia, oltre alla moglie e ai due figli della coppia, che hanno tre e quattro anni. Terribile la scena che si è presentata ai militari: in una stanza un cane giaceva (vivo) nei suoi escrementi. In un’altra stanza, una cagna palesemente denutrita e dieci cuccioli. 

Ma la scena peggiore è stata trovata nel giardinetto: in una specie di gabbia c’era la carcassa di un cane pastore, di cui ora si dovrà valutare la causa della morte: se infatti si trattasse di morte violenta, scatterebbe la denuncia per uccisione di animale. Per il momento il 34enne è stato denunciato per maltrattamenti e abbandono. In casa gli è stata trovata anche una katana, una spada orientale.

Quanto agli animali, i dodici vivi (di cui – appunto – dieci cuccioli) sono stati affidati al canile di Agrate Brianza, mentre la carcassa del cane morto è stata sequestrata per l’indagine autoptica. L’uomo si è giustificato affermando di essere un allevatore abusivo.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?