La mostra Gatti Neri Gatti Bianchi – Viaggio tra i gatti neri e i gatti bianchi del fumetto e dell’animazione verrà ospitata allo Spazio Fumetto dal 17 febbraio al 31 marzo 2018.

Il percorso espositivo, inaugurato proprio durante la Giornata Nazionale del Gatto, è dedicato ai gatti neri e bianchi più famosi del cinema, dell’animazione e dell’immaginario.

Tantissimi gli artisti ispirati dal fascino felino: si va dal celebre gatto nero che campeggiava sui manifesti de Le Chat Noir, uno dei locali più celebri della Parigi di fine ‘800, ai gatti più noti delle pubblicità di oggi, passando per fumetti e cartoni animati.

Sin dagli anni ’20 i cartoon vedono per protagonista il gattone nero Felix (e in questo periodo nasce anche l’acerrimo nemico di Topolino, Gambadilegno, anche lui un gatto); negli anni ’40, poi, i quodiani americani vengono riempiti dalle avventure di Krazy Kat, la gattina perdutamente innamorata del topo Ignatz; negli anni ’90, inoltre, il magico gatto Cagliostro (in foto) è presente a più riprese nelle strisce di Dylan Dog, mentre la micia Luna è la fedele consigliera di Sailor Moon.

Numerosi anche i gatti Disney, come Figaro, compagno di Geppetto in Pinocchio, poi diventato l’animale domestico di Minni. Ma i gatti non si limitano alla cultura pop, riempendo anche le pagine della letteratura: Plutone, ad esempio, è il gatto nero di uno dei racconti più famosi dello scrittore statunitense Edgar Allan Poe.

Tra i gatti bianchi più amati, poi: Duchessa e Minou degli Aristogatti; e il buffissimo protagonista di Simon’s Cat. A fare da trait d’union tra le due sezioni, bianchi e neri, infine, il mitico Silvestro, il gattaccio sempre occupato nella vana caccia al canarino Titti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto…

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?