Richiesto l’inserimento di alcuni criteri minimi nel futuro bando comunale per la gestione

Una mozione sulle aree cani nelle spiagge libere attrezzate di Loano. A presentare il documento è il consigliere comunale Giovanni Battista Cepollina, che spiega:”Il comune di Loano è concessionario di n. 06 spiagge libere attrezzate ed uno stabilimento balneare che sono state affidate in gestione, nel 2011, a seguito del risultato di una gara d’appalto, all’A.T.I. (associazione temporanea di impresa) denominata “operatori loanesi”, detto affidamento scade in data 31 Dicembre 2015″.
“Già all’articolo 3 del contratto di affidamento, sottolinea l’esponente forzista, era indicato tra gli oneri a carico dei gestori “la realizzazione di una spiaggia per cani” però nel corso del contratto, a causa della vaghezza della dicitura riportata, sono state realizzate in tre S.L.A. aree cani di piccole dimensioni, poste in fondo alle file di ombrelloni, a grande distanza dal mare, senza attrezzature dedicate al benessere degli animali e con aree dedicate alla balneazione degli stessi non sempre adeguatamente segnalate. Una delle attuali aree cani, posizionata in ultima fila senza nessuna attrezzatura per il benessere dell’animale”.
“Le continue richieste, spiega Cepolline, sia verbali che tramite i social network di persone intenzionate a soggiornare a Loano ma scoraggiate dall’assenza di aree attrezzate adatte ai loro amici a 4 zampe mi hanno ancor più convinto che sia necessario attrezzare almeno una area per cani comunale di buone dimensioni e correttamente attrezzata. Ciò costituirebbe una ulteriore attrattiva turistica per la nostra città perché risponderebbe all’esigenza di turisti che oggi, magari, non scelgono Loano proprio perché non sanno dove portare al mare il loro cane”.
“Proprio per rispondere a questa esigenza, sentita anche da molti residenti, vado a chiedere l’impegno del Sindaco e della Giunta affinché nel bando per la gestione delle Spiagge Libere Attrezzate e dello Stabilimento Balneare, in concessione al Comune di Loano, che si andrà a presentare entro i prossimi mesi, per l’anno 2016 e seguenti, sia inserito tra i requisiti richiesti ai partecipanti il seguente:
“realizzazione di almeno una area attrezzata per cani che dovrà essere aperta almeno per tutto il periodo della stagione balneare, dal 1° maggio al 30 settembre, con i seguenti orari minimi : dal 01/05 al 31/05 dalle ore 10,00 alle ore 16,00, dal 01/06 al 15/09 dalle ore 9,00 alle ore 19,00, dal 16/09 al 30/09 dalle ore 10,00 alle ore 16,00.
Detta area dovrà avere una superficie minima di mq 300 (trecento), con minimo 20 (venti) postazioni dotate di ombrellone od altro riparo per il sole, sdraio o lettini per i proprietari dei cani, stuoia e ciottola amovibile per l’acqua per gli animali, una doccia con alla base relativo piatto doccia dedicata agli animali, accesso diretto alla battigia per almeno 12 (dodici) ml e, nello specchio acqueo antistante la zona di arenile attrezzata, area dedicata al bagno dei cani, durante tutto l’orario di apertura, dotata di idonea e ben visibile attrezzatura galleggiante, opportunamente fissata al fondale, finalizzata ad impedire la fuoriuscita degli animali.
L’area attrezzata per cani dovrà essere adeguatamente pubblicizzata con cartellonistica all’ingresso della spiaggia di almeno ML 2×1 e sul sito internet del gestore.
Le altre norme saranno riportate nell’ordinanza annuale di disciplina delle attività balneari.”

r.g.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?