Stava passeggiando con la famiglia sul monte Bross, in Colorado, quando è scivolata tra le cime innevate. Chloe è un quattro zampe di 14 anni, che dopo la caduta non è più riuscita a raggiungere i suoi proprietari. Ha vissuto da sola a 4267.200 metri di altezza, in un ambiente inospitale e con poco cibo a disposizione, per sei settimane. 

E probabilmente sarebbe morta se nessuno si fosse accorta della sua presenza. Poi un giorno alcuni escursionisti hanno sentito i suoi lamenti: «Ho sentito un animale piangere – dice Trinity Smith – ma inizialmente credevo fosse un coyote». Poi la ragazza ha capito che erano gli abbai di un cane.  

Il giorno dopo è tornata in montagna con un suo amico, Sean Nichols: «Mi sono arrampicato e ho cercato per tre ore trovare il cane – racconta – e quando stavo per tornare a casa, lei ha cominciato ad abbaiare e siamo riusciti a portarla in salvo».  

Chloe si trovava su una roccia: era spaventata e denutrita. E quando sono scesi a valle e l’hanno portata dal veterinario, sono riusciti a rintracciare i proprietari. «L’abbiamo cercata per settimane, ma senza successo – dicono i proprietari del quattro zampe -. Siamo così felici di poterla riabbracciare, perché non speravamo più che fosse ancora viva».  

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?