Due cani salvati a Seveso e Monza: Lola viveva alla catena, Dolce in un bagagliaio

Seveso, il cane Lola salvato dall’Enpa Monza Brianza (Foto by Redazione online)

  • Martedì 02 febbraio 2016

Due cani salvati a Seveso e Monza: Lola viveva alla catena, Dolce in un bagagliaio

Due cani salvati dal nucleo antimaltrattamento dell’Enpa a Monza e a Seveso. Sono le storie di Lola e Dolce recuperati sabato scorso dai volontari dell’associazione. Lola viveva alla catena, Dolce nel bagagliaio di un’auto (chiuso).

Due cani salvati dal nucleo antimaltrattamento dell’Enpa a Monza e a Seveso. Sono le storie di Lola e Dolce recuperati sabato scorso dai volontari dell’associazione. Lola è stata salvata in mattinata dopo diverse segnalazioni di un cane perennemente legato alla catena a Seveso. Una condizione mai cambiata nonostante diversi sopralluoghi e sensibilizzazione del proprietario. Lola, un american staffordshire, era tenuta a una catena lunga solo un metro, in una cuccia in cemento in pessime condizioni igieniche, senza cibo e con solo dell’acqua gelata a disposizione.

Seveso, il cane Lola nel cortile

Seveso, il cane Lola nel cortile
(Foto by Chiara Pederzoli)

“Non ho tempo di occuparmene”, avrebbe detto il proprietario. Quindi l’animale è stato portato in canile per avviare un percorso di adozione. «Lola ha un bellissimo carattere – dice l’Enpa – è molto docile e al canile intercomunale di Monza, in via San Damiano, sembra rinata: quasi non le sembra vero di disporre di acqua a volontà, cibo regolare e una cuccia calda e comoda. Siamo sicuri che da molto tempo non veniva visitata da un veterinario, è un po’ sottopeso, ha una bella infestazione da vermi ed è affetta da diverse forma batteriche, ma ora sta ricevendo tutte le cure del caso».

Dolce invece è un cucciolo di pastore tedesco di due mesi che viveva rinchiuso nel bagagliaio di un’auto a Monza. È stato salvato in un intervento non facile perché non risultava visibile dall’esterno e non emetteva alcun suono.

I volontari e Dolce

I volontari e Dolce
(Foto by Federica Fenaroli)

«Da diverso tempo – spiegano dalla onlus – ci erano arrivate segnalazioni relative a un cane che, a San Fruttuoso, viveva rinchiuso in una macchina». Non c’era certezza assoluta sul veicolo da perquisire, ma i volontari hanno avuto un buon intuito: arrivati di fronte all’auto giusta, hanno contattato il veterinario dell’Asl e una pattuglia di polizia locale.

«Dalla targa siamo risaliti al proprietario che ha ammesso la presenza dell’animale – proseguono – giustificandola col fatto che aveva già un cane maschio che non andava d’accordo con il nuovo arrivato».

Aperto il bagagliaio c’era il cucciolo, spaventato e rintanato in una scatola di cartone. Il proprietario è stato sanzionato per mancata iscrizione all’anagrafe regionale e per detenzione non idonea in base al regolamento comunale per la tutela e il benessere degli animali. Dolce è stato ceduto all’Enpa e portato al canile di Via San Damiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri articoli

Domenica 31 gennaio 2016

Il curioso record della Lombardia: ha riciclato in un anno 650 tonnellate di lampadine vecchie

Venerdì 29 gennaio 2016

La storia di Lev che si salvò, per ricordare l’Olocausto non solo a gennaio

Giovedì 28 gennaio 2016

Da Facebook alla realtà: “Monza a 4 zampe” regala i sacchetti per raccogliere le cacche dei cani

Anche i padroni (educati) dei cani di Monza ne hanno le scarpe piene delle deiezioni non raccolte dai colleghi incivili. E per sensibilizzarli a svolgere …

Mercoledì 27 gennaio 2016

Eco-caccia all’anatra per il censimento nel parco di Monza: la “mandarina” resiste

Eco-caccia all’anatra nel parco di Monza. Armato di taccuino e guida di riconoscimento, Matteo Barattieri ha completato il censimento 2016 degli uccelli acquatici in …

Mercoledì 27 gennaio 2016

Monza, il giorno della memoria

Come ogni anno a Monza l’amministrazione comunale con una cerimonia in stazione ha voluto celebrare il giorno della memoria. LEGGI Le notizie sul Giorno …

Mercoledì 27 gennaio 2016

Monza, l’Ipsia intitolato a Enzo Ferrari: «Ora abbiamo la nostra identità»

Articoli più letti

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?