Nel santuario dei castelli Romani di Santa Maria della Cima, a Genzano per esattezza, domenica, durante la funzione religiosa, c’è stata un’irruzione da parte di alcune persone con il cane al guinzaglio. Si manifestava dissenso nei confronti del parroco che giorni prima aveva fatto uscire dalla chiesa una donna che era andata a messa con il cane. Lo slogan sembra che fosse: “anche i cani hanno un cuore e hanno diritto a entrare in chiesa”. Gli autori del blitz pare che siano decisi a continuare la loro protesta per il permettere ai cani di assistere alla messa. Nessuna regola di diritto canonico vieta l’ingresso degli animali in chiesa, è a discrezione del parroco che alla fine dovrà capitolare. Quasi di sicuro correranno le telecamere della tv pomeridiana a intervistarlo, i bambini diranno “che bello voglio il cagnolino!”. Il parroco cederà di sicuro, l’opinione generale lo giudicherà altrimenti spietato e senza cuore. Il suo vero problema però verrà dopo, sarà imbarazzante per lui se nell’escalation dei diritti potrebbero anche chiedergli di confessare le pie bestiole.

di Gianluca Nicoletti

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?