Questo topic ha 4 risposte, 4 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 12 anni, 8 mesi fa da Ilaria.

  • Autore
    Post
  • #3758
     Ilaria
    Partecipante

    ciao a tutti, ho bisogno di un consiglio: il mio leo, assolutamente mansueto con gli “animali a due zampe” si tramuta in una furia con i cani maschi che non conosce. ho provato a dargli il “no”, a tirarlo per il collare a strozzo, a metterlo a terra dandogli il “resta”, a distrarlo chiamandolo e offrendogli crocchette, a cambiare direzione..niente! punta le zampe, si gonfia come un riccio, alza la coda in segno di dominanza e comincia a ringhiare e abbaiare come se avesse di fronte la bestia più immonda, oltre a tirare come un ossesso in direzione del malcapitato! di solito lascia perdere con i cani di taglia più piccola (evidentemente i piccolini non gli sembrano una minaccia sufficiente da motivare una reazione indiavolata), ma se può (quando siamo in spiaggia lo lascio libero se non vedo altri cani all’orizzonte, ma a volte non sono abbastanza sveglia..) si avventa volentieri al collo dei pari taglia (il mio amico è un meticcio di pastore tedesco di 17 mesi e già 41 kg..), senza però ancora fargli male sul serio. per ora si limita a un paio di morsi di avvertimento, ma temo che con la maturità le cose potrebbero peggiorare. poi quando siamo a spasso al guinzaglio in centro per me è una tortura: oltre al fatto che mi si spezzano le braccia, la gente mi guarda come se andassi in giro con una bestia ferocissima.. che soluzione mi consigliate?
    grazie a tutti!

    #6965
     Yesi
    Partecipante

    ciao,
    anch’io avevo un problema simile, mi sono rivolta a buon comportamentalista che mi aiutata moltissimo, altrimenti se non miglioraba dovevo tenere in considerazione la sterilizzazione, essendo un maschio dominante forse si tranquilizza un po’..
    comunque devi cercare aiuto di un esperto..
    saluti carla

    #6966
     Debora
    Partecipante

    si si, sono d’accordo anche io nel consigliarti di contattare un comportamentalista. i cani hanno pensieri diversi dai nostri, e solo un occhio esperto può capire quali sono le variabili che possono scatenare un determinato comportamento. fallo il prima possibile, perchè più il cane è adulto, più il problema è radicato.
    in bocca al lupo

    #6967
     Ilaria
    Partecipante

    ciao, grazie a tutti per la risposta: mi metterò alla ricerca quanto prima..
    se nel frattempo ci sono altri suggerimenti sono senz’altro i benvenuti!
    ciao!

    #3759
     andrea
    Partecipante

    anch’o ti posso solo consigliare un buon comportamentista..che valutera il cane e trovera il modo di rieducarlo a seconda che sia un problema genetico o un problema ovuto ad altri fattori..ma i sento gia in dovere di dirti che se e un problema genetico protrai controllarlo al uinzaglio ma non riusciraimai a farlo giocare con altri cani maschi adulti ibero in un parco..

Stai visualizzando 5 post - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?