In un video la storia di Karl Patterson Schmidt, erpetologo che volle osservare su di sé gli effetti del morso di un serpente sconosciuto

Pubblicato il 12 novembre 2015 07:00 | Ultimo aggiornamento: 12 novembre 2015 00:41

di redazione Blitz

CHICAGO – Quando si dice dedicare la propria vita al lavoro… Ne sa qualcosa Karl Patterson Schmidt, erpetologo (cioè studioso di rettili) americano vissuto tra il 1890 e il 1957.

A causarne la morte fu proprio il morso di un serpente, un esemplare velenoso di una specie trovata nell’Africa sub-sahariana.

Nel settembre del 1957 un impiegato del Lincoln Park Zoo gli portò quel rettile da identificare. Durante l’esame approfondito, il professor Schmidt venne morso dal serpente. Non pensava che il veleno fosse letale, e così rifiutò le cure mediche e decise di osservare su di sé gli effetti del veleno di quel nuovo rettile, appuntando tutto su un diario. Ma 24 ore dopo morì.

Un documentario di Science Friday ricostruisce le ultime ore del grande erpetologo.

[embedded content]

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?