No, non è troppo presto per parlare di colpo di calore e, purtroppo, anche di tutte le conseguenze che ancora, ogni anno, leggiamo soprattutto d’estate. In realtà, è già da adesso che bisogna fare attenzione, perché la temperatura d’allarme per i nostri cani, è a 15° esterni, che significa, soprattutto in auto, picchi molto più alti e pericolosi.

Le classiche terribili situazioni, sono ancora oggi, cani dimenticati in auto, lasciati al sole o portati in spiaggia senza alcun criterio e che dopo sofferenze muoiono per il classico colpo di calore. Tanto conosciuto, quanto sottovalutato, diamo qualche indicazione senza mai dimenticare che al primo allarme bisogna andare subito dal veterinario.

Il colpo di calore può essere dovuto a varie cause: persistenza in ambienti caldi e umidi e chiusi, eccessivo esercizio fisico, esposizione scorretta a temperature troppo alte (ad esempio il phon della toelettatura), mancato accesso all’acqua e patologie sottostanti.

Ricordiamo che ogni cane è un soggetto a sé, va quindi valutato tutto quanto riguarda la sua storia.

Non esistono predisposizioni di razza o sesso, ma va fatta maggior attenzione a cani giovani e anziani, in soprappeso e con pelo lungo, nonché con struttura brachicefala.

Le manifestazioni sono varie, innanzitutto c’è un innalzamento della temperatura corporea oltre l’intervallo di normalità con punte superiori a 41 gradi. Aumento dovuto a meccanismi corporei non in grado di dissipare il calore in eccesso. Segnali importantissimi sono:

Autmento della respirazione

Ipersalivazione

Shock (pupille dilatate)

Mucose molto arrossate e scure

Sofferenza respiratoria

Convulsioni e tremori muscolari

Segnali per cui se non si interviene, portano all’arresto respiratorio e morte.

Come già detto il cane va subito portato dal veterinario e nel caso in cui non si possa andare immediatamente (ma chiamatelo subito saprà darvi le prime informazioni), vanno prestate le prime cure.

Spostare il cane in luogo aperto e ventilato

Bagnare ripetutamente con acqua fredda, potete immergerlo in una vasca

NON USARE GHIACCIO!!!

Il ghiaccio è un vasocostrittore, non permetterebbe al sangue di circolare.

La prevenzione migliore è ovviamente il buon senso. Non lasciate i vostri cani in ambienti non adatti (non in auto se la temperatura esterna è superiore a 15 gradi), non esponeteli a situazioni a loro non consone (in spiaggia o per strada d’estate senza un luogo ombreggiato, esercizio fisico nelle ore più calde), bagnate la testa del cane prima e durante le passeggiate nei periodi più caldi, lasciategli sempre acqua fresca a disposizione. Fate attenzione alle sue esigenze e alla sua età , ricordando i soggetti più predisposti: anziani, giovani, in sovrappeso e con patologie.

 E ricordate sempre al primo allarme di andare subito dal veterinario.

Per saperne di più o inviare una mail personale, seguici sulla pagina Fb 4 zampe all’improvviso.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?