TREVISO. “Scusi, potrebbe portarmi un aciotola d’acqua per il cane?” Quante volte proprietari di cani o avventori di locali hanno sentito pronunciare questa frase? La risposta, come sempre avviene, è statacortese, e al tavolino del bar Signore e Signori di Treviso la ciotolina è arrivata permettendo così anche la cane di una coppia di trevigiani di trovare un po’ di refrigerio nella torrida domenica pomeriggio di Marca.leggi anche:Il prefetto Maria Augusta MarrosuAl ricevimento col cane, il prefetto cacciato dal localeImbarazzo e stizza all’ultimo appuntamento della manifestazione di Cimadolmo, il titolare del locale è stato irremovibileFin qui tutto normale. Quel che ha fatto balzare sulla sedia la coppia, che al tavolo aveva bevuto spritz e acqua e menta, è stata il conto. Il loro? Macchè, quello del cane. Già, perchè anche quella ciotola d’acqua per l’amico a quattro zampe era rientrata nello scontrino alla voce “acqua cane” (anche segno che in cassa l’importo è regolarmente registrato). Costo? Non un’infinità, ci mancherebbe. Ma su quei 30 centesimi si sta scatenando un putiferio.I titolari non hanno problemi a giustificare il costo: “servizio e citolina”.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?