Un gattino aveva il muso incastrato dentro un bicchiere di plastica. Vagava per le strade di New York senza una direzione, e qualche volta perdeva l’equilibrio e cadeva a terra. Un giorno un uomo ha visto il micio e si è avvicinato per salvarlo: «probabilmente è rimasto incastrato nel tentativo di bere», racconta il suo soccorritore.

L’uomo lo la liberato, tagliando il fondo del bicchiere, ma il gattino è scappato subito via in preda alla paura. Allora ha chiamato l’«Animal Alliance of Greater Syracuse», un gruppo che si occupa degli animali in difficoltà di New York, per ritrovare il felino.

L’associazione si è messa sulle sue tracce insieme al «Cny Cat Coalition», organizzando gruppi di ricerca e trappole per catturarlo e portarlo in salvo.

Ma appena l’hanno trovato, il micio ha guidato i volontari verso un altro gruppo di gatti bisognosi anche loro di essere portati in salvo. «In pochi giorni abbiamo salvato tutta la famiglia del gattino – dicono -. Stinger Bell è stato il primo, poi abbiamo salvato Omar, e infine è stata la volta di Dunkin. L’ultima a essere trovata è stata la mamma». L’hanno chiamata Ava.

Ora i gatti stanno bene, non corrono più pericoli, e sono già stati adottati. «Giocano tutto il giorno, e i veterinari non hanno riscontrato nessun problema di salute. La loro storia – continuano dallo staff – si è conclusa con un lieto fine collettivo».

© Riproduzione riservata

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?