Si chiama Heathrow ed è un gattino che ha rischiato di morire a pochi giorni dalla nascita per una pericolosa polmonite. Ma lui non ha mai smesso di lottare, ed è riuscito a sopravvivere grazie alla sua forza e alle cure veterinarie. Suo fratello invece non ce l’ha fatta, a causa delle complicazioni delle malattia. 

La sua guarigione è iniziata quando Ellen Carozza, tecnico veterinario autorizzato della Nova Cat Clinic, in Virginia, ha preso in affido Heathrow per occuparsi di lui:  

«Il gattino era molto debole, ed è stato tenuto in un incubatore a casa e in clinica», racconta. Un giorno aveva gravi difficoltà a respirare: la sua polmonite aveva preso un’inaspettata brutta piega, nonostante i numerosi antibiotici, «e ha avuto bisogno di trattamenti di ossigenoterapia e nebulizzazione», continua Ellen Carozza. I veterinari temevano che non ce l’avrebbe fatta, e invece le cose sono andate diversamente. «Il micio ha superato la fase più brutta della polmonite – continua – e la sua salute poco alla volta ha cominciato a migliorare». Ha sempre avuto molta voglia di vivere, «e anche durante i trattamenti non ha mai perso il buon umore». 

Oggi Heathrow aiuta gli altri gattini che come è accaduto a lui sono malati o si trovano in difficoltà. «Ha cominciato a farlo con i felini che sono arrivati in affido a casa mia – spiega Ellen – e ha proseguito, qualche volta, con gli animali in clinica». I gattini lo adorano e lo seguono dappertutto: «è diventato un micio terapeuta – scherza Ellen Carozza -, che insegna ai suoi simili a lottare e a giocare. Ma anche a essere dei combattenti di fronte alle difficoltà».  

Heathrow qualche giorno fa ha rubato il cuore di una famiglia che lo accoglierà nella sua nuova casa il mese prossimo, «e la vita del felino sarà piena di quell’amore – dice Carozza – che Heathrow ha dato e ricevuto in questi mesi».  

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?