Da randagio a modello per le pubblicità. Quando Santiago, un Pit bull bianco e nero di 7 anni, è stato catturato dai volontari dell’ Animal Farm Foundation per le strade di Poughkeepsie, a New York, si sapeva poco sul suo passato. «Era un cane senza famiglia come tanti altri, ma abbiamo capito ben presto che era un animale speciale. In pochi giorni ha conquistato i cuori di tutto lo staff», dicono dall’organizzazione che da anni si prende cura dei Pit Bull, e li addestra per farli diventare cani da pet therapy. 

Erich Steffensen, manager dei programmi speciali della Fondazione, e sua moglie Kara lo hanno adottato temporaneamente, portandolo nella loro casa in cui vivono con altri 14 quattro zampe. Qualche settimana dopo lo hanno fatto partecipare ai provini per alcune pubblicità, e oggi Santiago ha già un curriculum con diverse esperienze lavorative. 

Ha lavorato per la Lands’End, una compagnia che usa spesso cani di razze amichevoli. «Ed è stato stupendo – aggiungono – che abbiano scelto lui per rappresentare un cane che si relaziona bene con gli altri». Ha poi collaborato con Cadillac, Aol e Free People. Ha lavorato per la web serie «As Dog Barks», per Vogue, per alcuni video musicali, ed è apparso nel film «The Wilde Wedding». «Lui insegna alle persone a non basarsi sull’apparenza – dice Kara – e a non avere pregiudizi sulla razze. La sua storia può essere d’ispirazione per molte persone».  

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?