Il rettile era lungo un metro e mezzo (SPAB)

L’animale abbandonato è stato ritrovato con varie lesioni. La sua soppressione si è resa inevitabile

martedì 13/06/17 23:11 – ultimo aggiornamento: martedì 13/06/17 23:12

Inquietante scoperta sabato scorso nei boschi sopra Arosio, dove un boa constrictor lungo circa 1,5 metri è stato individuato al suolo da 3 persone. Lo ha reso noto oggi, martedì, la Società protezione animali di Bellinzona (SPAB), precisando che il rettile era immobile e sembrava morto.

L’esemplare presentava diverse lesioni e una grave infezione (SPAB)

Il serpente era stato abbandonato, presentava varie lesioni e una grave infezione. Purtroppo, le sue condizioni erano tali da rendere necessaria la soppressione. Questa particolare specie di rettili non è in grado di sopravvivere in libertà alle nostre latitudini. Inutili sono risultate le prime cure da parte di un erpetologo e una visita specialistica disposta dal veterinario cantonale.

La SPAB, attraverso un comunicato, condanna con fermezza l’abbandono in natura del rettile e sottolinea che atti simili portano inevitabilmente ad una morte sicura dell’animale dopo una lunga agonia.

Red.MM/ARi

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?