Hanno passato i primi giorni di vacanza a nuotare nello splendido mare della Turchia, ma il terzo giorno la famiglia Holden ha deciso di andare a dare un’occhiata al mercato locale. 

“Stavamo esplorando la zona quando ho girato l’angolo e ho visto una massa nera per terra. Sembrava un cumulo di immondizia, ma ho subito capito che era un cane”, ha raccontato Nicky. 

Il cane era disteso a terra e tutti ci camminavano sopra. “Era terribile vedere una creatura in quello stato, bisognosa di aiuto e nessuno che le prestava attenzione. Quando l’abbiamo presa ci ha guardato e ha scodinzolato, era così magra che non riusciva nemmeno ad alzare la testa”. 

Nicky e la sua famiglia le hanno portato acqua da bere e la hanno ribattezzata Kez, in onore di un amico di Nicky recentemente morto di cancro. “Ci siamo seduti vicino a lei e lei è rimasta lì a leccarci le mani. Era magrissima e molto sporca, ma i suoi occhi mi guardavano con una tale profondità che ho capito che dovevo fare qualcosa”. 

Intorno a Nicky e Sid si era intanto formata una piccola folla di locali, che ridevano di loro e non capivano perchè si interessassero tanto a un cane randagio. Alla fine, la famiglia Holden è dovuta tornare all’hotel senza Kez, ma la mattina dopo Nicky ha passato quattro ore al telefono, per capire come aiutarla. 

Alla fine, Nicky è entrata in contatto con un canile locale, che ha acconsentito ad aiutare la cagnolina. Tornati al mercato, però, lei non c’era più. “Mi si è fermato il cuore, abbiamo perlustrato la zona e bussato a ogni porta e stavamo davvero perdendo la speranza, fino a che non la abbiamo vista, sola, in un vicolo. Ci ha riconosciuti subito e ha iniziato a scodinzolare”. 

Nicky ha portato subito Kez dal veterinario e la cagnolina è rimasta ricoverata lì per 5 mesi, prima che le carte per l’adozione fossero pronte, intanto la famiglia Holden ha iniziato una raccolta fondi online per trovare i 2000 dollari necessari. 

Finalmente, nel novembre 2016, Kez è arrivata alla casa degli Holden in Inghilterra, diventando ufficialmente il loro decimo cane! Ora è parte di un branco molto numeroso, anche se è servito del tempo perchè si abituasse. Kez all’inizio era molto nervosa e abbaiava, ora invece adora gli altri cani, i cuccioli e soprattutto i bambini. 

“Kez ha praticamente adottato la cucciolata del nostro altro cane, Tri”, ha raccontato Nicky. Non solo, ora la cagnetta salvata sta anche sviluppando le sue doti di agilità, perchè la sua nuova mamma è una addestratrice. Una storia a lieto fine, che sia di esempio per tutti quelli che, vedendo un cane in difficoltà, si voltano dall’altra parte. 

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?