Un micio rosso è stato trovato con il nastro adesivo attorno al collo. Era un gatto randagio che viveva in California, che ha tristemente suscitato molta tenerezza tra i passanti, che per giorni hanno cercato di aiutarlo. Ma il gatto, terrorizzato dagli esseri umani, scappava ogni volta che qualcuno si avvicinava per tentare di liberarlo. 

Poi, dopo più di una settimana, due soccorritori sono finalmente riusciti a catturarlo. Loro sono Kimberly Saxelby e Chirs Gattas, che il giorno di San Valentino hanno posizionato una trappola vicino al micio, e si sono allontanati. Hanno aspettato per oltre un’ora, poi Chirs, dopo averlo seguito per un po’, è riuscito a prenderlo. 

«Quando il gatto si è calmato, abbiamo potuto vedere i danni causati dal nastro adesivo – racconta Chirs Gattas -. Ed è probabile che ce l’avesse da molti mesi». Il micio è stato subito portato al «Rancho Cucamonga Animal Shelter», dove i veterinari gli hanno fatto un intervento d’urgenza al collo e nella zona intorno alle orecchie. «Era anche disidratato – aggiunge Kimberly Saxelby – non abbiamo idea di che fine avrebbe fatto se nessuno si fosse accorto di lui». 

L’hanno chiamato Valentine, perché è stato trovato il giorno di San Valentino. E oggi il gatto ha anche trovato una casa provvisoria, dove la sua padrona – in attesa che una famiglia lo voglia adottare definitivamente – lo sta aiutando ad avere di nuovo fiducia degli esseri umani. «Valentine ha sofferto così tanto che adesso merita una nuova famiglia – continua Kimberly Saxelby – in cui possa tornare a essere felice». 

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?