L’ultimo grave episodio risale a due settimane fa (un pitbull aveva sbranato, e ucciso, un piccolo pincher: il padrone era stato denunciato) ma a Serramanna la sequela di attacchi di cani di grossa taglia non si arresta.

È successo, di nuovo, in pieno centro e a fare le spese dell’irruenza di una coppia di pitbull è stato ancora un cane di piccola taglia: azzannato, ma salvato dal padrone e dall’intervento della polizia locale e dei barracelli.

“Si è trattato dell’ennesimo episodio che conferma quanto sia attuale l’ordinanza sindacale della fine del 2017, presa dopo i gravi attacchi di cani a persone: una donna ridotta in fin di vita e un bambino quasi sgozzato, che detta regole severe per la tenuta dei cani”, spiega Mario Mameli, capo della Polizia locale. Per la cattura dei due cani si sono mobilitati anche i barracelli. “Solo con il loro aiuto si è riusciti, a mezzanotte, a prendere i due cani”, dice ancora il comandante Mameli, impegnato, ora, nel risalire al proprietario dei due animali, sprovvisti di microchip.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?