gatto(di Jessica Sabatelli) Al mondo esistono diverse razze di gatto, che non sono innocue come le adorabili bestioline che popolano le nostre abitazioni.

Ecco elencati 6 “temibili” gatti selvatici appartenenti a questa categoria:

I gatti della Sabbia

A prima vista sembrano piccoli ed innocenti, ma, se ci tenete alle vostre mani sarebbe meglio stargli lontani! Sono una razza di gatto selvatico, nota come Felis Margarita. Purtroppo questa razza non ha lo stesso carattere docile ed affettuoso delle palle di pelo che abbiamo in casa. E’ diffuso negli aridi deserti africani e asiatici, in aree così calde e asciutte da essere evitate perfino da un altro felino adattatosi a vivere nei deserti, il cugino gatto selvatico africano.

 gsg

Il gatto palla

E’ una vera e proprio palla di pelo! Ha una pelliccia lunga e folta, così morbida che verrebbe voglia di coccolarlo. E’ noto anche come Otocolobus Manul e, purtroppo, non potrebbe mai scaldarci tenendolo fra le braccia: è un gatto selvatico molto pericoloso ed aggressivo. Originario dell’Asia Centrale, è lungo circa 60 centimetri, a cui se ne aggiungono altri 25 per la coda e il colore della sua pelliccia cambia al variare delle stagioni.

 g

Il gatto dai piedi neri

Questo è davvero adorabile! Ma, ahimè, è un selvatico Felis Nigripes, un mammifero carnivoro. È il più piccolo felino africano. La lunghezza del corpo è di 36–52 cm, mentre la coda è lunga circa la metà. Caratteristica del gatto è il colore scuro delle zampe, mentre la pelliccia si presenta di colore oro fulvo con macchie nere o brune.

 rt

Caracal

Una razza davvero affascinante per la sua eleganza, il suo colore e per le sue caratteristiche orecchie scure. Ma lo sguardo non lascia dubbi: si tratta di un gatto molto pericoloso, una razza selvatica nota anche come Caracal Caracal. Il nome deriva dalla parola turca “karakulak”, che significa “orecchio nero”, ma è conosciuto anche come “gatto rosso”.

 jfdjd

Il leopardo nebuloso

Scappare non servirebbe a nulla: si tratta, infatti, di un agile e pericoloso gatto selvatico che gli esperti chiamano Neofelis Nebulosa. E’ un felino di medie dimensioni diffuso nel Sud-est asiatico e presenta un mantello molto particolare: è ricoperto in modo caratteristico da grandi ellissi di forma irregolare e dai margini scuri che si dice ricordino delle nuvole. Questa è la caratteristica che dà il nome a questo meraviglioso gattone. Il leopardo nebuloso ha creato grande confusione negli scienziati per un lungo periodo di tempo a causa del suo aspetto e dello scheletro. A prima vista sembra infatti un incrocio tra un grande e un piccolo felino. Il nome scientifico del genere, Neo – felis significa letteralmente «nuovo felino».

 leopardo_nebuloso_taiwan_estinto

Il gatto della Pampas

Questo gatto ha un aspetto un po’ strano, diverso da quello dei classici felini, gatti e non. Ma molti di voi, sicuramente, apprezzeranno questo musetto carino e buffo. Bisogna però sapere che si tratta di un Leopardus Pajero e solo il nome dovrebbe già mettere in guardia. E’ una particolarissima specie felina del sudamericana: lungo 60 centimetri, somiglia per dimensioni ad un gatto domestico ed ha un aspetto molto innocuo, che cela il suo istinto selvatico e carnivoro!

 gnf

Tutti bellissimi ed affascinanti, rappresentano solo un assaggio di tantissime razze e specie selvatiche, belle da vedere, ma che sarebbe meglio non toccare!

Comments

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?