VICENZA – Non dire gatto se non ce l’hai nel…pacco. Un episodio avvenuto nelle ultime ore ha infatti suggerito una variante del noto modo dire che vorrebbe invece il felino nel “sacco”. Questa volta un gatto è realmente finito in una scatola, viaggiando da Lecce, per migliaia di chilometri. E’ approdato, fortunatamente vivo, a Vicenza dove, ironia della sorte, gli abitanti sono da sempre ribattezzati ironicamente “magnagati”, per via di luoghi comuni che li vorrebbero, in passato, degustatori di gatti gourmet.

La gatta, peraltro di dimensioni ingombranti, ha così raggiunto la città palladiana. E’ stata scoperta da un corriere, che le ha subito prestato i soccorsi. Ma nonostante quattro giorni di clausura, l’animale versa in buone condizioni. In quel pacco ci è finito per sbaglio, almeno stando a quanto dichiarato dalla proprietaria, rintracciata nel capoluogo salentino.

Non a caso di definisce “felina” l’agilità con la quale i nostri amici a quattro zampe sono in grado di ficcarsi nei guai. Per non parlare, ovviamente, delle scatole. La donna ha già raggiunto il centro veneto per recuperare la sua gatta.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?