La segnalazione è arrivata di prima mattina alla polizia locale: un boa albino di circa un metro e mezzo – anche se in un primo momento sembrava fosse un pitone – che si aggirava nel cortile di un palazzo in via Vergiate a Milano, zona Quarto Oggiaro. La squadra tutela animali della polizia locale, l’Enpa e i vigili del fuoco (tutti i condomini che hanno visto il serpente hanno telefonata a qualcuno) sono intervenuti subito, e sono stati proprio i vigili a ricordarsi che in gennaio, durante un controllo proprio in un appartamento del palazzo dove era appena nata una cucciolata di pittbul, avevano notato un serpente uguale a quello dentro una teca e quindi hanno capito che era proprio lui il “fuggitivo”. Andando a ritrovare la segnalazione dell’epoca, i vigili hanno rintracciato il nome e il numero di telefono del proprietario del rettile.

L’uomo, fuori città per lavoro, ha spiegato di aver lasciato il boa in custodia a sua madre: evidentemente, però, il serpente era sfuggito al suo controllo, arrivando in cortile. Il proprietario ha così avvisato sua madre, che non si era accorta della sparizione del boa dalla teca, che è andata al comando di zona a recuperarlo. Non senza conseguenze: perché i vigili l’hanno comunque multata per omessa custodia e mal governo degli animali.
 

Il lampropeldis trovato in un cortile

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?