Sono ancora gravi le condizioni di salute [VIDEO] dei due uomini che giorni fa sono stati morsi dalle vipere in due località dell’Aquila, ossia Tornimparte e Santi di Preturo. Entrambi si trovano nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila. In base alle ultime informazioni i due non sarebbero in pericolo di vita, ma in questi casi la situazione va monitorata con estrema attenzione. Il quadro clinico infatti potrebbe mutare in qualsiasi istante. Il primo ad essere morso dalla vipera, al di sopra della caviglia, è stato un 73enne originario di Roma che stava passeggiando a Santi. Il secondo uomo morso è di Tornimparte.

In quest’ultimo caso non è ancora chiaro se l’incursione della vipera sia avvenuta nel giardino o addirittura nell’abitazione del 63enne.

Tipici sintomi di avvelenamento

Non ci sono dubbi sul fatto che a mordere i due uomini nei Comuni in provincia dell’Aquila siano state le vipere. Lo testimoniano la forma dei morsi e i sintomi, che si riscontrano generalmente in chi è stato avvelenato. La notizia delle persone morse dai serpenti nei due comuni abruzzesi ha suscitato una forte agitazione e non solo tra chi risiede in tali zone ma anche in chi, solitamente, frequenta tali posti d’estate per lunghe passeggiate ed escursioni. Ormai era diverso tempo che non si sentivano storie di vipere e di morsi di rettili in Abruzzo. Adesso sembra che tali serpenti abbiano ripreso a mordere.

Intanto i medici abruzzesi monitorano il settantenne e il sessantenne morsi nei giorni scorsi. Per entrambi è stato rigorosamente applicato il protocollo stabilito per tali situazioni.

L’uomo di Santi si è recato in ospedale da solo, ma poi è svenuto

Secondo alcune informazioni, riportate anche dal portale del quotidiano Il Centro, il 73enne è stato morso dal rettile nelle vicinanze del Golf Club Resort San Donato, a Santi di Preturo. Quando ha avvertito il dolore l’anziano indossava pantaloncini e scarpe basse con salvapiedi. L’uomo ha sentito così tanto dolore che il suo grido è stato udito anche dalle persone che si trovavano nel resort. I giocatori e il personale sono subito accorsi per aiutarlo. Il 63enne di Tornimparte invece è riuscito a recarsi da solo, in auto, all’ospedale nonostante la lancinante fitta. Una volta arrivato al Pronto soccorso, però, ha perso i sensi [VIDEO]. Tempo fa, le vipere avevano morso un boy scout, a Tagliacozzo, e una boscaiola a Cappadocia. Quest’ultima era stata sorpresa dal rettile mentre riposava un po’ sotto un albero. Sia la boscaiola che il boy scout erano riusciti a salvarsi.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?