CORDENONS. Sindaco, assessori e consiglieri comunali adottino un cane ospitato nel canile.È l’appello che il primo cittadino Andrea Delle Vedove e l’assessore all’Ambiente Lucia Buna faranno in consiglio comunale per trovare una famiglia ai nove cani in carico al Comune oggetto di un contenzioso tra il canile Alberone di San Pietro al Natisone, il vecchio gestore del servizio di custodia, e il Rifugio di Villotta di Chions, l’attuale gestore la cui convenzione è in scadenza a fine mese.Per contro però Alberone si è appellato ad una legge regionale che stabilisce che i trasferimenti degli animali sono causa di eccessivo stress per gli stessi e non li ha mai consegnati. Per questi cani l’ente ha pagato regolarmente Il Rifugio, come previsto dalla convenzione, ma Alberone ora ha presentato il conto. Intanto, in attesa di risolvere la vicenda, l’ente ha sospeso i pagamenti.Per gli altri si farà leva sul buon cuore di assessori e consiglieri. L’appello verrà fatto in consiglio, entro il mese, in occasione dell’approvazione della nuova convenzione per la gestione del servizio di custodia.«Oltre ai due canili con cui è in corso il contenzioso – dice Buna – e che gioco forza saranno esclusi, l’unico in zona che ha le caratteristiche e che ha dato la disponibilità a svolgere il servizio è un canile di Rive d’Arcano».

©RIPRODUZIONE RISERVATA
 

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2023 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?