La ‘foto del giorno di OK!Mugello’ è in realtà un racconto fotografico. Ossia la narrazione per immagini del progetto che sta realizzando in questi giorni l’associazione ‘Il segno di Fido’: progetto gratuito di avvicinamento al cane nelle scuole primarie del Mugello. Ogni anno sono sempre di più numerose le classi che aderiscono al progetto, che permette di trasmettere ai bambini fin da piccoli il rispetto per gli animali, l’attenzione al loro stato emotivo e la capacità di approcciarsi nel modo giusto.

“Come sempre grazie ai volontari e alle educatrici dell’Associazione che ci hanno dato una mano nella realizzazione del progetto, a chi ha voluto offrire ai bambini questa esperienza e alle insegnati, che ci hanno accolto in classe.

Continuiamo così: diffondiamo cultura cinofila! Le prime foto, del progetto LA CLASSE di FIDO – interventi di corretto approccio al cane, realizzati nelle scuole primarie del Mugello! ‘Il progetto educativo “La Classe di Fido” nasce dalla volontà di portare nella scuola la conoscenza del nostro compagno di vita e amico a 4 zampe, dando l’opportunità ai ragazzi di acquisire conoscenze e competenze utili per stabilire una corretta relazione, basata sul rispetto reciproco, la comunicazione e la responsabilità nei confronti del cane.

Iniziare fin da piccoli ad avere una visione del mondo animale capace di comprenderlo nella sua complessità mai banale, permette di prevenire ogni tipo di pericoloso fraintendimento nell’approcciarsi a cani e animali sconosciuti, nonché di crescere come adulti consapevoli e rispettosi. Oltre che arricchire il bagaglio culturale ed esperienziale del bambino, il contatto diretto con l’animale permette ai bambini di avere un’attenzione maggiore e prolungata nel tempo, una riduzione dell’ansia e dello stress, andando a stimolare l’autostima e l’interazione sociale.

I nuclei tematici che saranno affrontati tramite i contenuti pratici saranno:
– Il cane (la sua storia, la morfologia, la sua comunicazione);
– L’ aggressività verso i bambini (non sempre la colpa è del cane);
– Le responsabilità e la consapevolezza (necessarie per la convivenza con un animale);
– L’apprendimento: come funziona le mente del cane.

Il cane entra nella classe aderente solo dopo aver accertato che non vi siano alunni con allergie particolari e/o che non abbiano sviluppato fobie particolari verso l’animale.

Obiettivi:

1. Far conoscere le caratteristiche fisiche e comportamentali della specie
2. Aumentare la capacità di osservazione
3. Avvicinare i bambini al mondo del cane e della sua comunicazione
4. Insegnare il rispetto verso gli animali
5. Far conoscere le fondamentali norme di sicurezza per evitare incidenti col cane
6. Responsabilizzare bambini e ragazzi rispetto al tema della gestione e cura di un altro essere vivente

Metodologie:

Il progetto sarà sviluppato in aula in due nuclei fondamentali.
1. Una parte iniziale teorica in cui verrà utilizzato un approccio interattivo e di cooperative learning.
2. Una seconda parte di diretta esperienza con il cane in classe. I bambini potranno vedere di persona come è fatto un cane e osservarne i comportamenti spontanei.

Volontari potranno mettere in pratica le modalità appena illustrate per un corretto approccio al cane interagendo con i cani dell’associazione.

Sul finire una breve dimostrazione delle capacità del cane in aula, per stimolare la consapevolezza, nei bambini, dell’intelligenza dei cani.’

Di seguito le prime foto!

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?