05 Dicembre 2016 | 16:30 di Marianna Ninni

Dimenticate per uno momento Frank Underwood e date il benvenuto a Tom Brand, il nuovo personaggio interpretato al cinema da Kevin Spacey. Certo, anche in questo caso non gli manca un pizzico di cinismo e quell’egoismo che lo vede ancora una volta vestire i panni di un uomo interessato più alla sua vita e ai suoi affari che ai suoi affetti, ma il film che lo vede protagonista, «Una vita da gatto», ha decisamente un taglio diverso e per circa un’ora e mezza lo vede ironicamente intrappolato nel corpo di un gatto.

Per uno strano scherzo del destino, difatti, Tom Brand (Kevin Spacey) si ritrova in coma in seguito a un incidente, ma la sua anima (ri)prende magicamente vita in un gatto che proprio Tom ha acquistato come regalo di compleanno per la figlia. È così, mentre il’uomo trascorre le sue giornate bloccato in un letto di ospedale da cui sembra impossibile risvegliarsi, Mister Fuzzypants viene portato a casa dove scopre maggiori dettagli sulla sua vita e sulla sua famiglia. 

Intrappolato in quel corpo dall’enigmatico proprietario del negozio di animali Felix Perkind, il magnate osserva la sua famiglia, scopre segreti inaspettati, recupera i ricordi insabbiati e dimenticati e comincia a dare un nuovo peso e un nuovo valore ai suoi affetti più cari e importanti.

Ecco 6 cose da sapere prima di decidere se andare a vedere il film. 

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?