serpenti sull'isola dei famosi


Argomenti trattati

I serpenti sull’Isola dei Famosi ci sono sempre stati, e non soltanto in maniera metaforica. Se le lingue biforcute che sparlano alle spalle dei compagni e che sono pronte a mettere zizzania sono state finora all’ordine del giorno, è arrivato anche il momento di confrontarsi con dei serpenti in carne e ossa che hanno sorpreso i naufraghi mentre erano in cerca di cibo nella giungla.

Serpenti sull’Isola dei Famosi

La flora e la fauna delle Isole dell’Honduras sono sicuramente delle protagoniste secondarie del reality show e rappresentano uno degli ostacoli maggiori e allo stesso più interessanti che i naufraghi sono tenuti ad affrontare. Dopo aver fatto conoscenza con polpi, pesci, lumache e granchi, i concorrenti del reality si sono imbattuti per la prima volta in una specie animale pericolosa che potrebbe mettere in discussione l’approvvigionamento di cibo vegetale che è necessario alla sopravvivenza quotidiana.

L’incontro ravvicinato con i serpenti è avvenuto durante una battuta per la raccolta dei cocchi che i naufraghi organizzano periodicamente nella parte più interna della giungla.

Queste squadre di raccolta diventano più frequenti quando i cocchi che sono stati trovati nei pressi della spiaggia non bastano a sfamare tutti i naufraghi.

Elena Morali, assieme a Amaurys Perez, Simone Barbato, e Paola di Benedetto facevano parte di quella che probabilmente sarà l’ultima squadriglia di raccolta di quest’anno: mentre erano intenti a cercare i frutti infatti i naufraghi sono stati allarmati da un urlo. Era quello di Elena, che si era trovata faccia a faccia con un serpente perfettamente mimetizzato con l’ambiente circostante.

I naufraghi accerchiati dai serpenti

Quando i naufraghi si sono precipitati a controllare che Elena stesse bene si sono resi conto che quello in cui la comica si era imbattuto non era l’unico serpente della zona. Al contrario, ce ne erano altri due e sembravano infastiditi dalla presenza umana nel loro habitat.

A quel punto ai naufraghi non è rimasto che tornare con ogni cautela sui propri passi, mettersi di nuovo al sicuro sulla spiaggia e rinunciare, almeno per un po’, ad andare nel folto della giungla alla ricerca di palme da cocco.

Non è il primo incontro

Già poco dopo la metà di Febbraio i Naufraghi avevano fatto la conoscenza con un serpente solitario, in cui Alessia si era imbattuta sempre durante una battuta per la raccolta di frutta e legna.

Quella volta il serpente era solo, nonostante fosse lungo più di un metro e, nonostante i gridolini spaventatissimi di Jonathan, i naufraghi si erano ritirati senza alcun tipo di problema, completamente ignorati dal rettile.

Molto probabilmente i serpenti vivono in aree ben precise della giungla, e con somma sfortuna i naufraghi si sono imbattuti in una delle zone più densamente abitate dai rettili, dal momento che, come ha spiegato Amaurys a Bianca, Francesca e Nino rimasti sulla spiaggia, sono riusciti a trovare ben tre grossi serpenti all’interno di un solo metro quadro.

Con un po’ di fortuna la prossima volta potranno evitare questi sgradevoli incontri, si tratterà soltanto di ritrovare il coraggio.

© Riproduzione riservata

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?