È la prima mostra in Europa che apre una finestra sul mondo degli animali marini preistorici. Come il plesiosauro Cryptoclidus dal lungo collo, un rettile acquatico estinto e conosciuto dai più per aver ispirato la leggenda del mostro di Loch Ness. 

La rassegna, realizzata da Costa Edutaiment con Ett Spa e Prehistoric Minds, è in corso all’Acquario di Genova (Paleoacquarium, il mare al tempo dei dinosauri; sino al 31 marzo; paleoacquarium. com). I protagonisti nuotano in uno spazio espositivo di 500 metri quadrati, ricostruiti dai curatori Stefania Nosotti e Simone Maganuco. I primi s’incontrano già all’esterno dell’Acquario, con installazioni anamorfiche che emergono dal pavimento e immagini che introducono alla mostra. E poi, eccoli. Il pliosauro Liopleurodon, strettamente imparentato con i plesiosauri, ma caratterizzato da collo breve e da fauci enormi; l’ittiosauro Ophthalmosaurus, con la forma del corpo (lungo 4-5 metri) che rimanda ai delfini dei giorni nostri; il calco di un cranio di Dunkleosteus, un “pesce” primitivo simile come morfologia esterna alle forme delle specie attuali, ma non imparentato con esse (ittiosauri non a caso significa rettili-pesce), che visse circa 370 milioni di anni fa, era lungo quasi 6 metri e che pesava circa una tonnellata. Infine, le mascelle gigantesche del megalodonte, lo squalo più grande che sia mai esistito.  

Tante anche le interazioni, che vanno dalla postazione Selfie Shark, per foto e selfie all’area della realtà virtuale, con dieci poltrone dinamiche per navigare sino a 163 milioni di anni fa – dove, nelle profondità marine, si ritrova il Liopleurodon e altre specie dell’epoca. Si possono inoltre fare i “raggi x” a un Oftalmosauro, nella postazione XRay, che consente di scoprirne lo scheletro facendo scorrere un monitor ancorato a rotaie lungo il disegno in vivo del rettile acquatico e, non ultimo, è possibile accedere a un vero laboratorio del paleontologo, dove s’incontrano (attraverso una serie di video) “colleghi” come Georges Cuvier. 

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?