Fare il bagno o no al gatto di casa? C’è un detto inglese «The only self- cleaning think in this house is the cat» (l’unica cosa che si autopulisce in questa casa è il gatto). Che il gatto sia un animale molto pulito, secondo i nostri canoni, è noto a tutti. Un gatto sano passa una discreta parte della giornata a «lavarsi» il mantello, senza trascurare testa e muso che pulisce leccandosi le zampe e strofinandole su quelle parti che ovviamente non può raggiungere, non avendo le mani. Il consiglio dunque è quello di risparmiare questa tortura al 90% dei gatti (il 100% dei cosiddetti Europei, insomma quelli di casa nostra). Ci sono effettivamente razze di gatti che non temono l’acqua anzi la cercano, un po’ per giocarci e talvolta anche per tuffarsi e fare nuotate alla ricerca di pesci da mangiare. Il grande Main Coon è una di queste, mentre un’altra meno nota qui da noi, ma famosa nel medio oriente è il Turkish Van, detto anche «swimming cat» proprio in virtù del suo amore per l’acqua. A parte alcune razze e alcuni eventi eccezionali evitate al gatto di casa l’affronto del bagnetto.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?