Un mese fa i vigili del fuoco l’avevano trovata in una scena straziante. In un appartamento di Barbanella accucciata a vegliare la proprietaria e un altro cagnolino, entrambi morti. Sono i giorni prima di Natale, la donna, una 65 enne con problemi di salute, non si sente bene, ma invece di andare al Pronto soccorso decide di rimanere a casa sua per non lasciare soli i suoi due cani, un quattrozampe piccolo, anziano e malato che non ha superato quel dolore e un Husky femmina di 12 anni.  

Gaia, così si chiama l’Husky, è finita così in un vicino canile e l’associazione Maremma Randagia che si prende cura di lei e cerca una famiglia che le possa voler bene.  

E questa triste storia ha avuto un lieto fine: nei giorni scorsi uno dei vigili del fuoco intervenuto sul luogo sulla tragedia è andato a prenderla per portarsela a casa. 

«Quando vedo mio marito tornare a casa quel giorno, mi parla subito dell’husky rimasto solo e mi fa: l’avrei preso subito… – ricorda la moglie al giornale Il Tirreno che ha raccontato la storia di Gaia -. E allora facciamolo. Così lui e nostra figlia Aurora sono andati a prendere Gaia e l’hanno portata a casa: abitiamo a Barbaruta, siamo contenti. Si è già ambientata».  

Un lieto fine per Gaia e per quella donna che non ha mai voluto abbandonare i suoi cani. 

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2022 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?