Tra Bergamo e Melle, in Belgio, a metà strada tra Bruxelles e Ostenda, corrono oltre mille chilometri. Che sono quelli che Timmy, un vivace border collie di 3 anni, ha percorso sul cassone di un Tir, mentre sono più di 2 mila quelli che, in una giornata, i suoi padroni hanno viaggiato per andarselo a riprendere. Sano e salvo, per fortuna. Della brutta avventura Timmy non si ricorda nulla. «Di certo su quel camion — sostiene con forza la proprietaria, che vive a Sarnico — non ci è salito da solo. È stato preso e caricato volontariamente». Ora è tornato felice a scodinzolare nel piazzale della ditta di Paratico da dove era sparito.

È l’ora di pranzo di qualche giorno fa quando, di ritorno da scuola, i figli della proprietaria dell’azienda e del cane si accorgono che Timmy è scomparso. È un cane abituato a muoversi tra la ditta e il piazzale, ma senza allontanarsi mai. Non può essere andato lontano. Così scattano le ricerche al parco lì vicino, ma di Timmy nessuna traccia. Lo chiamano a squarciagola, perlustrando più volte il piazzale dove staziona un tir che, per conto di un fornitore dell’azienda, ha appena scaricato degli imballi a rendere. In serata è in programma che riparta verso il Nord Europa. Ad un certo punto, alla proprietaria pare di sentire un guaito flebile provenire dal cassone del camion: «Avete visto un cane?», chiede ad uno degli autisti di origine polacca, che alla domanda risponde indispettito: «No, nessun cane». A mezzanotte il tir riparte e Timmy viaggia lì sopra, mentre i proprietari, angosciati, il giorno dopo riprendono le ricerche in zona. Preparano i volantini da appendere: cercasi Timmy disperatamente. Dopo 48 ore, si accende la lampadina. Da Paratico parte la telefonata verso l’azienda belga corrispondente, dove il Tir avrebbe dovuto giungere dall’Italia. «Potete dare un controllatina al cassone? — chiedono i proprietari di Timmy — Dalla visione delle telecamere, si è visto che il cane è stato prelevato». In realtà non c’è nessuna telecamera, ma tanto basta, perché, una volta giunto a destinazione, dal cassone del camion spunti Timmy. Preso in consegna dalla polizia veterinaria belga, per il border collie sono state subito avviate le pratiche di identificazione e di estradizione canina, anche queste conclusesi felicemente con l’invio del passaporto e delle vaccinazioni. L’happy end ha fatto desistere i proprietari dalla denuncia di furto, fenomeno che sta interessando in particolare cani i razza di piccola taglia. Il consiglio di molti esperti è quello di non lasciarli mai da soli in auto. Chi li adocchia ci impiega un nano secondo a rompere il finestrino e a portarseli via.

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?