A Castiglione sparano ai gatti. Sono stati i padroni di Luna, una gattina di un anno e tre mesi, ad accorgersi che c’era qualcosa che non andava nella sua andatura.

Sparano ai gatti

Luna zoppicava, aveva male a una zampina, la posteriore sinistra per l’esattezza. «L’abbiamo portata dal veterinario per capire le cause di quel dolore. Ci siamo immediatamente recati in clinica veterinaria, a Torino, per effettuare delle lastre», racconta Jessica, proprietaria della bestiola. Qui la triste sorpresa: nella zampa di Luna c’era un piombino.

La vicenda

E’ accadutoad una coppia di giovani ragazzi residenti a Castiglione, in via Torino. Cronaca da un territorio che non sempre ama gli animali. Non è la prima volta, infatti, che sono registrate simili violenze ai danni di animali domestici e la disavventura capitata a Luna è solo l’ultima in ordine cronologico.

I casi precedenti

Prima della gattina, a farne le spese in modo tragico è stato un cane, Teo, che a fine luglio si era allontanato da casa. Vane le ricerche, l’animale trovò la morte tra atroci sofferenze, picchiato e avvelenato.

Lo sfogo

«Trovo sia vergognoso quanto successo – si sfoga la ragazza, proprietaria della gattina -, come può il genere umano prendersela con creature indifese?». Luna dovrà essere presto operata per la rimozione del piombino dalla tibia, intanto è sotto cure per alleviare il dolore.
Il gatto, una bella micetta nera con una piccola macchiolina bianca sul petto, vive in casa. «Come tutti i gatti però – racconta Jessica – le piace uscire durante il giorno. Sovente va in terrazzo, salta su un muro che lo delimita e si arrampica su una rete che separa dall’uscita. Tuttavia rimane nei dintorni, non si è mai allontanata troppo e nessuno finora si è lamentato per la presenza della gatta in altre proprietà. Quando martedì siamo tornati dal lavoro abbiamo notato ci fosse qualcosa di strano in Luna, era dolorante». Sicuramente i padroni non avrebbero mai immaginato che qualcuno avesse sparato alla loro micetta. «Dopo quanto accaduto, sostituiremo la rete per metterne una ancora ancora più alta, evitando che esca».

Leggi anche:  La passerella pedonale resta chiusa e spezza in due la città

Caccia al folle

La notizia ha immediatamente scosso il quartiere e adesso è “caccia” al folle che ha sparato alla bestiola. Sui social, dove è stato inizialmente segnalato l’accaduto, sono in molti ad aver espresso solidarietà alla padrona di Luna affinché la gatta si riprenda quanto prima.
L’invito è quello di segnalare alle Forze dell’Ordine movimenti sospetti o elementi utili per poter identificare l’autore del gesto che rappresenta un reato.

Potrebbe interessarti anche: Sparano per gioco e colpiscono una donna alla tempia: nei guai due minorenni

Gatti neri spariti usati riti del Solstizio

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?