«Al sicuro» in una cassetta postale che si stava trasformando in un forno incandescente. E’ lì che si era rifugiato questo micio di appena tre settimane in una calda giornata estiva del Wes Virginia. Era disidratato e mostrava sul volto tutte le difficoltà incontrate nei suoi primi giorni di vita su questa Terra. 

Nestlé è stato trovato prima che fosse troppo tardi da una volontaria in un rifugio per animali, rimasta sconvolta dalla scoperta e dalla situazione di calore e poca aria in cui si trovava il micino. E quando lo ha preso in braccio si è accorta che quello non era l’unico problema: uno dei suo occhi non si apriva, sembrava come malformato. 

Kat lo ha tenuto al fresco, nutrito e coccolato, facendolo riprendere dallo choc termico a cui era stato sottoposto in quella insolita gabbia, per ore sotto il sole. E ha chiamato il gruppo di salvataggio Operation Fancy Free, che lo ha preso in carico il 12 giugno e sottoposto ad una serie di esami. 

Nestlé aveva le pulci e il suo occhio era gravemente infetto. Il suo corpicino era denutrito e disidratato, molto più piccolo di quanto sarebbe dovuto essere. Ma si è dimostrato forte e determinato. 

«Stava per diventare cieco», affermano i veterinari, che lo hanno riaffidato a Kat con tutte le indicazioni sul caso. E le cure sono servite: in soli due giorni il micio è aumentato di peso e il suo pelo è migliorato. Per aprire l’occhio sono servite due settimane, ma anche la sua vista sta iniziando a diventare più nitida. 

«E’ un combattente», conferma Kat, convinta che sia anche l’amore a poter fare la differenza. Nestlé ha percorso una lunga strada da quando è stato trovato nella cassetta della posta ma ora è in gatto sano, felice e giocoso, pronto per vivere la sua vita al massimo. 

*****AVVISO AI LETTORI******

Segui le news di LaZampa.it su Twitter (clicca qui) e su Facebook (clicca qui)

*********************************

CONTATTACI

Non siamo in giro in questo momento. Ma potete inviarci una e-mail e vi risponderemo al più presto.

Sending

©2021 ForumCani.com

or

Log in with your credentials

Forgot your details?